Ottobre 19, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La produzione di auto in Italia è diminuita del 37,4% ad agosto

Milano (AVP/DPA) – La produzione automobilistica in Italia è scesa del 37,4% in un mercato duramente colpito da una carenza globale di semiconduttori

Il calo della produzione automobilistica ha accelerato in modo significativo rispetto al calo del 7,4% registrato a luglio, secondo le statistiche dell’Istad all’AFP.

Tuttavia, nel periodo gennaio-agosto, la produzione ha registrato un aumento del 43% rispetto ai primi otto mesi del 2020.

Il forte calo di agosto dovrebbe essere anticipato perché, a differenza dell’anno scorso, 2021, la produzione automobilistica è continuata durante questo giorno festivo per recuperare il ritardo preso durante l’epidemia, è stato detto alla fonte di mercato AFP.

La carenza globale di componenti elettronici è legata alla fortissima domanda di carburante per il boom dei veicoli elettrici, in un ambiente in cui le restrizioni sanitarie vengono riattivate dopo la rimozione dell’infezione da virus corona.

Tuttavia, i produttori competono con altre industrie affamate di chip – computer, smartphone e beni connessi – catturando la maggior parte della fornitura.

Mentre il mercato si è gradualmente ripreso dagli effetti catastrofici dell’epidemia di Covit-19, la carenza di chip ha influito in modo significativo sulla produzione nelle fabbriche automobilistiche in Italia.

A causa dell’epidemia, il numero di veicoli venduti in Italia diminuirà del 28% entro il 2020, secondo l’Associazione Nazionale Costruttori Automobilistici (ANPHIA), che ha portato alla chiusura delle fabbriche.

Al culmine dell’epidemia, da marzo ad aprile 2020, i record sono scesi del 91% prima grazie alle misure di stimolo nel settore.

Dal 2010 al 2019, l’Italia ha venduto in media 1,7 milioni di veicoli all’anno, rispetto ai 2,3 milioni del decennio precedente (dal 2000 al 2009).

READ  La Sicilia ha registrato mercoledì 48,8 C, con possibilità di registrare nuove temperature in Europa

afp / jh