Dicembre 5, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La nuova criptovaluta Luna è già rotta

La nuova criptovaluta Luna è già rotta

I mercati delle criptovalute hanno subito una massiccia vendita dopo il crollo del controverso progetto blockchain Terra.

Dan Kitwood | Getty Images

Una nuova versione della criptovaluta crollata Luna è già sui principali scambi – ed è iniziata male.

La scorsa settimana, i sostenitori del progetto blockchain Terra Vota per far rivivere Luna Ma non terraUSD, la cosiddetta “stablecoin” che è scesa al di sotto del previsto ancoraggio del dollaro, provocando il panico nel mercato delle criptovalute.

TerraUSD o USTè ciò che è noto come stablecoin aritmetica. Si basava su un token e sul suo codice gemello, Luna, per mantenere il valore di $ 1. Ma quando il prezzo delle criptovalute è crollato, gli investitori sono fuggiti dalla stablecoin, facendo crollare i titoli del tesoro e portando Luna con sé.

Al suo apice, il vecchia luna – ora noto come “Luna Classic” – aveva una fornitura in circolazione di oltre $ 40 miliardi.

Ora Luna ha una nuova versione, che gli investitori chiamano Terra 2.0. È già scambiato su borse tra cui Bybit, Kucoin e Huobi. Binance, il più grande scambio di criptovalute del mondo, afferma che elencherà Luna martedì.

Il suo lancio non è andato bene.

Dopo aver raggiunto il picco di $ 19,53 sabato, Luna è scesa a $ 4,39 poche ore dopo, secondo i dati di CoinGecko. Da allora si è attestato a circa $ 5,90.

Gli analisti sono profondamente scettici sulle possibilità di successo della rinata blockchain Terra. Dovrà competere con una miriade di altre reti di “livello 1”, l’infrastruttura che supporta le criptovalute come sollevatoE il Solana E il Cardano.

READ  Il blocco guidato da Jack Dorsey ha raccolto $ 1,5 miliardi di profitto nel secondo trimestre, le entrate di Bitcoin diminuiscono

Terra distribuisce gettoni da Luna attraverso un cosiddetto “airdrop”. La maggior parte andrà a coloro che possedevano i Luna Classic e i Floor Cabinet prima che crollassero, nel tentativo di compensare gli investitori.

Ma molti investitori Il disastro lo ha bruciato È improbabile che ti fidi della Terra per la seconda volta, dicono gli esperti. Vijay Ayyar, capo della divisione internazionale dell’exchange di criptovalute Luno, ha affermato che c’è stata una “significativa perdita di fiducia” nel progetto.