Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La NBA conclude gli accordi televisivi con ESPN, NBC e Amazon, ma TNT può ancora competere: fonti

La NBA conclude gli accordi televisivi con ESPN, NBC e Amazon, ma TNT può ancora competere: fonti

I funzionari della NBA e della rete hanno finalizzato contratti che rendono NBC e Amazon Prime Video nuovi partner, pur mantenendo ABC/ESPN come sede delle finali NBA, in base ad accordi che copriranno 11 stagioni e varranno 76 miliardi di dollari, secondo i dirigenti con conoscenza diretta di gli affari.

Mentre la NBA e il suo partner hanno accettato tutti i termini, TNT Sports continua a minacciare lo stesso. L’amministratore delegato della società madre di TNT Sports, David Zaslav della Warner Bros. Discovery, ha dichiarato pubblicamente che potrebbe tentare di utilizzare le clausole del contratto attuale per mantenere un rapporto con la NBA. Se Zaslav andasse avanti, dovrebbe prendere di mira il pacchetto Amazon.

Il prossimo passo sarà che gli arbitri della lega approvino gli accordi con ESPN, NBC e Amazon, che dovrebbero essere solo una formalità.

Il Consiglio dei governatori si riunirà martedì a Las Vegas. Ad un certo punto, dopo la mossa finale degli arbitri della lega, la NBA invierà i contratti definitivi a TNT Sports.

A questo punto la società avrà cinque giorni per prendere una decisione. Se rifiuta, l’American Basketball Association dovrebbe annunciarlo ufficialmente prima dell’inizio dei Giochi Olimpici, che si apriranno il 26 luglio.

L’American Basketball Association, TNT Sports, ESPN, NBC e Amazon hanno rifiutato di commentare.

Secondo i nuovi accordi televisivi della NBA con ESPN, NBC e Amazon Prime, la stagione regolare includerà trasmissioni nazionali circa sette giorni alla settimana, secondo fonti a conoscenza degli accordi.

L’NBA prenderà in prestito una pagina dall’NFL: dopo la fine della stagione regolare, la NBC riprenderà il successo dell’NBA presentando lo spettacolo televisivo in prima serata più apprezzato, “Sunday Night Football”, mentre Amazon ha fatto lo stesso su Giovedì dopo la fine della copertura di Sunday Night Football.

READ  Unità ACC, programma Pac-12, UConn sul radar dei Big 12? Quello che sentiamo sulla riorganizzazione

Si prevede che gli altri giochi di Amazon Prime Video durante la stagione regolare andranno in onda principalmente il venerdì e il sabato sera.

Martedì la NBC trasmetterà le partite dell’intera stagione NBA. Lunedì si prevede che Peacock, il servizio di streaming della NBC, trasmetterà partite esclusive. Peacock trasmetterà anche in simulcast tutti i giochi della NBC.

ESPN ridurrà leggermente il numero di partite della stagione regolare, dalle circa 100 attuali alle 80. Durante la stagione NFL, le partite verranno trasmesse il mercoledì, il sabato e la domenica, e la partita del sabato sera avrà una propria finestra su ABC. Nel corso dell’anno, dopo la NFL, ESPN trasmetterà anche le partite del venerdì sera.

I playoff si giocheranno su tutte e tre le piattaforme, mentre Amazon Prime Video sarà la sede del torneo stagionale. Amazon e NBC si alterneranno mostrando le finali della conferenza. Le finali della conference e le finali NBA verranno trasmesse su ESPN ogni stagione.

Mentre TNT Sports per ora sta seduta fuori a guardare, ESPN completare un accordo con l’NBA non è stato esattamente facile.

I dirigenti di ESPN e NBA non hanno raggiunto un accordo prima della scadenza del loro accordo esclusivo ad aprile, poiché ESPN ha rifiutato di fare marcia indietro dal rinunciare a qualsiasi parte delle finali. Subito dopo, con ESPN che ha pagato 2,6 miliardi di dollari, leggermente meno degli assegni da 2,7 miliardi di dollari che invia alla NFL, l’NBA ha accettato di mantenere le finali esclusivamente su ABC/ESPN. Si prevede che la NBC pagherà 2,5 miliardi di dollari a stagione, mentre Amazon pagherà 1,8 miliardi di dollari all’anno.

READ  Squadre con le migliori scelte al draft nel Draft MLB 2023

Nell’attuale accordo, ESPN e TNT Sports pagheranno un totale di 2,6 miliardi di dollari per un accordo di nove stagioni.

Se TNT Sports smettesse di mandare in onda lo spettacolo, la prossima stagione sarà l’ultima stagione di giochi dopo quasi quattro decenni. Anche se Charles Barkley ha detto che intende ritirarsi, ci si aspetta che i tre network lo corteggino e potrebbero provare a portare l’intero cast di “Inside the NBA” sulla loro piattaforma. TNT Sports potrebbe anche continuare a produrre lo spettacolo in qualche modo, anche senza partite NBA.

Vai più in profondità

Marchand: Charles Barkley dice che andrà in pensione, ma questa storia non sembra finita

Per quanto riguarda la NBC, ha Mike Tirico e Noah Eagle come potenziali analisti. E con Dwyane Wade che lavora alle Olimpiadi per la NBC, potrebbe essere nella posizione di essere un potenziale analista di partite n. 1. Amazon Prime Video ha messo in cima la voce dei primi quattro, Ian Eagle di CBS/TNT/YES della sua lista dei desideri per la cronaca della partita Si prevede di impiegare due o tre analisti della partita.

(Foto: David Bering/Getty Images)