Ottobre 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Finlandia pensa di vietare i russi mentre cresce il traffico transfrontaliero

La Finlandia pensa di vietare i russi mentre cresce il traffico transfrontaliero

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

VALIMA, Finlandia (Reuters) – Giovedì la Finlandia ha dichiarato che sta valutando la possibilità di impedire alla maggior parte dei russi di entrare nel Paese poiché il traffico transfrontaliero dal suo vicino orientale si è “intensificato” dopo che il presidente Vladimir Putin ha ordinato una mobilitazione militare parziale.

I valichi di frontiera terrestri finlandesi sono rimasti tra i pochi punti di ingresso in Europa per i russi dopo che una serie di paesi occidentali hanno chiuso sia i loro confini fisici che il loro spazio aereo agli aerei russi in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

Il primo ministro Sanna Marin ha dichiarato giovedì che il governo sta valutando i rischi posti dalle persone che viaggiano attraverso la Finlandia e che sta studiando modi per ridurre drasticamente il transito verso la Russia.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“La volontà del governo è molto chiara, crediamo che il turismo russo (verso la Finlandia) e il transito attraverso la Finlandia dovrebbero essere fermati”, ha detto Marin ai giornalisti.

“Penso che la situazione debba essere rivalutata dopo la notizia di ieri”, ha aggiunto, riferendosi all’ordine di mobilitazione parziale di Putin.

L’annuncio del presidente russo ha sollevato preoccupazioni sul fatto che ad alcuni uomini in età da combattimento non sarebbe stato permesso di lasciare la Russia e ha spinto i viaggi di sola andata fuori dal paese a esaurirsi rapidamente. Leggi di più

La Finlandia ha scelto di mantenere aperto il confine con la Russia dopo l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca il 24 febbraio, sebbene abbia ridotto il numero di appuntamenti consolari disponibili per i viaggiatori russi in cerca di visto. Leggi di più

READ  La Cina si prepara per la giornata di "caldo estremo" con l'aumento delle temperature | Cina

il confine

Al valico di frontiera di Valima, a circa tre ore di auto da San Pietroburgo, la seconda città più grande della Russia, tre corsie di auto si estendevano ciascuna per 300-400 metri (iarda) intorno alle 13:15 ora locale (1015 GMT), secondo un funzionario di frontiera. a Reuters.

Il valico è uno dei nove al confine della Finlandia di 1.300 km (800 miglia) con la Russia, il più lungo dell’Unione Europea.

“Il traffico al confine tra Finlandia e Russia si è intensificato durante la notte”, ha detto in un tweet su Twitter Matti Petkaniti, capo degli affari internazionali presso le guardie di frontiera. Ha detto a Reuters che le guardie di frontiera sono pronte ai nove posti di blocco.

Sebbene il traffico dalla Russia sia stato più intenso del solito, le guardie di frontiera hanno affermato in una dichiarazione che non è cambiato “in modo preoccupante” negli ultimi giorni rispetto ai tempi pre-pandemia.

La dichiarazione metteva in guardia contro la circolazione di informazioni “errate e fuorvianti” sui social media.

Intorno alle 1730 ora locale (1530 GMT), il traffico ha continuato a scorrere, secondo un testimone della Reuters, con le auto che si estendevano su quattro corsie, ciascuna per circa 150 metri.

Un uomo russo di 34 anni di nome Nikita, che non ha fornito il suo cognome, ha detto a Reuters che sarebbe andato in vacanza nell’Europa meridionale e non era sicuro se sarebbe tornato in Russia.

“Prenderò la decisione quando sarò lì”, ha detto quando ha attraversato il confine.

Funzionari di frontiera hanno detto a Reuters che un gran numero di russi in arrivo viaggiavano con visti turistici. I turisti devono fornire visti e documenti che provino i loro itinerari come biglietti aerei, prenotazioni alberghiere o un invito di un amico.

READ  I pubblici ministeri spagnoli chiedono una condanna a 8 anni di reclusione per Shakira nel caso di frode fiscale

Finché i turisti possono mostrare in modo credibile i piani di ritorno, come i biglietti di ritorno, le guardie di frontiera non saranno in grado di verificare se stanno effettivamente pianificando il ritorno, ha detto a Reuters Elias Lin, vice capo della stazione di frontiera di Valima.

Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia, altri paesi dell’Unione Europea confinanti con il territorio russo, hanno iniziato a respingere i cittadini russi dal transito a mezzanotte di lunedì, dicendo che non dovrebbero viaggiare mentre il loro paese è in guerra con l’Ucraina. Leggi di più

I ministri dei tre stati baltici hanno dichiarato mercoledì che i tre stati baltici non avrebbero offerto alcun rifugio a nessun russo in fuga dall’accumulo di forze di Mosca. Leggi di più

Petkaniti ha detto che mercoledì 4.824 russi hanno raggiunto la Finlandia attraverso il confine orientale, rispetto ai 3.133 della settimana precedente.

Un funzionario di polizia ha detto a Reuters che nell’estremo nord della Norvegia non c’è stato alcun cambiamento nel numero di russi che hanno attraversato. La Norvegia non è membro dell’Unione Europea.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Stein Jacobsen a Copenaghen, Issey Leto a Helsinki, Mila Nessi a Danzica, Goladis Fuchs a Oslo e Andrios Setas a Vilnius; Scrittura di Stein Jacobsen e Goladis Fuchs, montaggio di Terry Solsvik, Kim Coogle, Mark Heinrich, Catherine Evans, William MacLean

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.