Dicembre 4, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La domanda di mutui settimanali si riduce, i tassi di interesse aumentano ancora di più

La domanda di mutui settimanali si riduce, i tassi di interesse aumentano ancora di più

Un uomo entra in una filiale della Bank of America a New York.

Scott Millian | CNBC

I tassi ipotecari sono aumentati di nuovo la scorsa settimana, il che ha portato a una maggiore richiesta di acqua fredda sia dai proprietari di case esistenti che dai potenziali acquirenti. Il volume delle domande settimanali è sceso dello 0,1% la scorsa settimana rispetto alla settimana precedente, secondo l’indice destagionalizzato Mortgage Bankers Association.

Il tasso di interesse medio del contratto per i mutui a tasso fisso a 30 anni con saldi di prestito corrispondenti ($ 647.200 o meno) è aumentato al 7,14% dal 7,06%, con un aumento del punteggio a 0,77 da 0,73 (comprese le commissioni di origination) per i prestiti a 20 anni. . Paga.

“I tassi ipotecari sono aumentati la scorsa settimana dopo la notizia che la Federal Reserve avrebbe continuato ad aumentare i tassi di interesse a breve termine per combattere l’inflazione elevata. Il tasso fisso a 30 anni è rimasto al di sopra del 7% per la terza settimana consecutiva, con aumenti per la maggior parte dei tipi di prestiti”, ha detto. Joel Kahn, vice capo economista dell’MBA.

La domanda di rifinanziamento, schiacciata positivamente da un forte rialzo dei tassi di interesse, è scesa di un altro 4% durante la settimana ed è scesa dell’87% rispetto alla stessa settimana di un anno fa. I tassi ipotecari quest’anno sono iniziati intorno al 3%, quindi sono rimasti pochissimi mutuatari che possono trarre vantaggio dal rifinanziamento ai tassi più elevati oggi. La domanda di rifinanziamento è ora al livello più basso degli ultimi 22 anni.

Le domande di mutuo per l’acquisto di una casa sono aumentate dell’1% durante la settimana. Anche se questo non è stato un grande passo, è stato il primo aumento in sei settimane. Tuttavia, la domanda di acquisto è ancora in calo del 41% rispetto a un anno fa e si avvicina al minimo di sette anni.

READ  Gli utenti di Solana e Slope Wallet interrompono gli exploit sospetti

La quota di attività di mutuo regolabile (ARM) è aumentata al 12% di tutte le domande. ARM offre tassi di interesse bassi e, sebbene siano prestiti più rischiosi, i loro tassi possono essere fissati per un massimo di 10 anni.

I tassi ipotecari si stavano spostando lateralmente all’inizio di questa settimana, ma ciò potrebbe cambiare giovedì, poiché gli investitori attendono la lettura di ottobre dell’IPC del governo.