Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La casa che re Carlo acquistò per un amico della defunta regina

La casa che re Carlo acquistò per un amico della defunta regina

Con la sua facciata in mattoni e gli infissi in plastica, è molto diverso dalla casa di campagna che ha utilizzato per anni come guardaroba della Regina.

Ma questo bungalow con tre camere da letto da 465.000 sterline è il luogo in cui Angela Kelly, 66 anni, una delle confidenti più strette della regina Elisabetta, può finalmente chiamare casa grazie alla generosità del re.

Come riportato dal Dipartimento del Turismo l'anno scorso, alla signora Kelly è stato chiesto di lasciare la sua casa classificata di Grado II nella tenuta di Windsor entro pochi mesi dalla morte di Sua Maestà nel 2022.

Tuttavia, Charles decide di mantenere la promessa di sua madre di fornire un alloggio per tutta la vita al suo dedicato dipendente acquistando segretamente una casa.

Angela Kelly (66 anni) è stata una delle più strette confidenti della defunta regina Elisabetta
La casa nello Yorkshire che re Carlo acquistò per Lady Kelly, che era la stilista e assistente personale della defunta regina

Ritenuta parte di un accordo che impedisce a Kelly di condividere i segreti reali, la proprietà in stile anni '80 si trova a 160 miglia da Berkshire nel Peak District e offre viste mozzafiato sulle dolci colline.

Si ritiene che il patrimonio, pagato interamente dal conto bancario di Coutts della famiglia reale, tornerà alla Corona quando la signora Kelly morirà.

Anche se potrebbe trattarsi di una versione sobria della sua storica casa a Windsor, il bungalow comprende un ampio salone con camino a gas, un'accogliente sala da pranzo e una cucina a pianta aperta.

Alla signora Kelly è stato chiesto di lasciare il suo cottage classificato di Grado II nella tenuta di Windsor (nella foto) entro pochi mesi dalla morte di Sua Maestà nel 2022
La regina Elisabetta siede in prima fila a una sfilata di moda con Anna Wintour (terza a destra), CEO del British Fashion Council Caroline Rush (a sinistra) e la stilista reale Lady Kelly (seconda a destra) nel 2018

La signora Kelly ha pubblicato due libri sul lavoro per Sua Maestà e sembra che abbia ricevuto il permesso della Regina di scriverne un terzo.

Ma mentre le forniva una casa, un anziano aiutante di palazzo che lavorava per conto del re stipulò un accordo di non divulgazione come parte dell'accordo.

READ  Il Fairphone 4 modulare arriva per la prima volta negli Stati Uniti

Una fonte vicina alla NDA lo ha definito un “ordine di bavaglio” che vietava a Guardaroba di usare le parole “re” e “palazzo” per scopi commerciali.

La defunta regina adorava la signora Kelly e nel 2018 si è unita a lei e alla redattrice di Vogue Anna Wintour alla London Fashion Week.

Nominata alla monarchia vittoriana nel 2012, fece parte di una manciata di membri dello staff personale al fianco della regina durante i suoi ultimi giorni. Ma Kelly spesso incorreva nell'ira dei suoi colleghi e veniva soprannominata “AK-47” a causa del suo carattere.

Quando ritornò a Windsor dopo la morte della Regina, portando con sé le borse contenenti gli effetti personali di Sua Maestà, le serrature degli appartamenti reali del castello furono cambiate, ponendo fine al suo accesso illimitato.

Nel maggio dello scorso anno, Kelly è stata fotografata mentre preparava le valigie nella sua pittoresca casa per una nuova vita al nord, con l'aria sopraffatta dall'emozione.