Agosto 14, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Jordan Peele ha twittato un'idea di una trama selvaggia "no" anni fa

Jordan Peele ha twittato un’idea di una trama selvaggia “no” anni fa

Un vecchio tweet scritto dal regista di “No” Jordan Peele è riemerso e molti fan credono che abbia ispirato il suo nuovo film horror.

“Ho sognato che una scimmietta ha attaccato alcune persone e poi è corsa verso di me e mi ha abbracciato per la paura”, vincitore dell’Oscar coniato nel 2014.

“Mi sono svegliato con le lacrime che mi rigavano il viso #bruh”, ha continuato il 43enne.

La dichiarazione è stranamente simile a ciò che è successo alla versione più giovane del personaggio di Stephen Yeon in una scena del nuovo film di Peele, No.

Altri utenti hanno iniziato a rispondere al vecchio tweet di Peele, suggerendo che il post sui social media potrebbe essere stato la genesi del thriller spaziale.

“Trasforma questo sogno in un film 🎥”, un recente fan ha risposto.

Un altro scherzo ho suggerito: “Oh mio Dio, sembra spaventoso, dovresti scrivere una sceneggiatura a riguardo.”

Qualcuno “dovrebbe fare un film su questo” aggiunto.

La canzone “No” ha incassato oltre $ 44 milioni allo spettacolo casella dell’ufficio Dal suo lancio il 22 luglio.

Peele ha spiegato di recente Ibrox How No è ​​il primo film di fantascienza con un cast in gran parte nero.

Il tweet di Peele è stranamente simile a quello che è successo alla versione più giovane del personaggio di Steven Yeun in una scena di “No”.
AP

“Questo è quello che è successo”, ha detto l’ex allume su “MadTV”. “E penso che il risultato di ciò sia qualcosa che, credo, mi abbia sorpreso. Mi è venuto in mente questo incubo, o questa visione, e poi ho messo insieme questa squadra”.

READ  Rumors Roundup (7 marzo 2022): Austin su "Mania, il futuro di Cody incerto

“E inizi con tutto il lavoro attraverso la collaborazione, e il prodotto finisce per essere qualcosa che mi sorprende se funziona così bene. E questa volta l’ho fatto”.

Daniel Kaluuya, Keke Palmer e Brandon Perea in una scena di "no."
Daniel Kaluuya (a sinistra), Kiki Palmer e Brandon Perea in una scena del n.
AP

Icona “Knots Landing” Donna Mills Di ritorno Il film horror ha sorpreso molti spettatori. La star televisiva di 81 anni ha recentemente parlato con The Post di mantenere il suo ruolo di Bonnie Clayton per molto tempo.

“Ho firmato un accordo di riservatezza e non potevo dirlo a nessuno [about it]ha detto Mills. “Voglio dire, non posso letteralmente dirlo a mia figlia. È stato difficile perché tutti volevano sapere, ‘Che succede davvero?’ Ha chiesto alle persone e io ho detto: ‘Mi dispiace davvero, ma no!’

Ha ricevuto il ruolo facendo un provino per un auto-nastro, recitando in una scena del film del 2013 Cate Blanchett “Blue Jasmine”.

“Sono andato, oh mio Dio, hanno incasinato!” Il mio agente ha chiamato e hanno detto: “No, questa è la scena che vuole che lei faccia”. “Non invia la sceneggiatura a nessuno finché non è ambientato nel film e poi devi firmare un grande accordo di non divulgazione”, ha continuato Mills.

Peele è stato influenzato dalla recitazione della star di “General Hospital”. Ha detto: “Oh mio Dio, è stata la migliore audizione! Ti mando la sceneggiatura. Se ti piace, la parte è tua. Mi sono detto: ‘Se mi piace?’ Ha detto ‘Penso di ‘mi piacerebbe.'”