Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Jerry West, uno dei più grandi giocatori di basket, è morto all’età di 86 anni

Jerry West, uno dei più grandi giocatori di basket, è morto all’età di 86 anni

Nella sua prima stagione da allenatore, West guidò i Lakers al miglior record della NBA, 53-29, con Abdul-Jabbar come il giocatore più prezioso della lega, ma persero nei playoff contro i futuri campioni, i Portland Trail Blazers. guidato da lui. Di Bill Walton, morto il mese scorso. Due anni dopo, Los Angeles perse nuovamente contro il futuro campione, i Seattle SuperSonics.

Il record senza vittorie di West durante tre stagioni da allenatore è stato di 145-101: un curriculum lodevole, soprattutto perché non aveva precedenti esperienze di allenatore a nessun livello. Ma non è stata un’esperienza gratificante.

Tra l’altro aveva vissuto due episodi inquietanti. In uno, Abdul-Jabbar si è rotto la mano quando ha preso a pugni il quarterback avversario, Kent Benson dei Milwaukee Bucks, dopo che Benson gli ha dato una gomitata allo stomaco. Diverse settimane dopo avvenne uno degli eventi più scioccanti e inquietanti nella storia del campionato: il 9 dicembre 1977, quando scoppiò una rissa in campo tra Lakers e Houston Rockets, l’attaccante dei Lakers Kermit Washington sferrò un pugno ai Lakers. Il presidente della squadra Rockets Rudy Tomjanovic, che quasi lo uccise.

In una biografia di West del 2010, Roland Lazenby scrisse che “West era certo che il talento sostituisse l’allenatore nel basket” e anche se Cook vendette la squadra dopo la stagione 1979 e il nuovo proprietario, Jerry Buss, voleva che West restasse. Non gli importava di stare in panchina. Tuttavia, West aveva interesse a valutare i giocatori e ad assumere un ruolo esecutivo nella squadra, e nel 1982, dopo una stagione che portò i Lakers, guidati da Abdul-Jabbar e Magic Johnson, al loro secondo campionato in tre anni, Buss lo nominò generale. manager.

READ  Pro Swimming Series 2024 - San Antonio: riepilogo in diretta del terzo giorno delle eliminatorie

West era un attivo team builder e le sue selezioni includevano diversi giocatori che diventarono Lakers: James Worthy (n. 1 assoluto nel 1982, davanti a Dominique Wilkins), A.C. Green al primo turno nel 1985 e per sostituire Abdul-Jabbar, che si ritirò Dopo 20 anni da giocatore dominante, Vlade Divac, al primo turno nel 1989.