Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il testimone chiave del processo Tory Lanez “si è arreso” dopo essere scomparso prima di testimoniare

Il testimone chiave del processo Tory Lanez “si è arreso” dopo essere scomparso prima di testimoniare

Mentre la giuria delibera Il processo al rapper Tory Lanez, Che è Accusato di aver sparato a Megan Thee StallionL’avvocato della famiglia ha detto a ABC News che Justin Edison, un testimone chiave scomparso da giovedì scorso, è stato localizzato.

È stato trovato e [the] Il mandato del banco è stato citato in giudizio, ha detto Harold Edison, avvocato del padre di Justin Edison, aggiungendo che Justin Edison “si è fatto avanti oggi a causa di ciò che stava accadendo alla sua famiglia”.

Alla domanda se Justin Edison fosse trattenuto, Zwiebeak ha detto che “è stato rilasciato” e che “è [was] inaccettabile”.

L’avvocato di Justin Edison, Laura Bell, è sembrato sorpreso quando ABC News le ha chiesto di confermare lo sviluppo venerdì pomeriggio, dicendo che era “buono”, ma lei “non ne sapeva nulla”.

ABC News ha contattato l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles per la conferma e una richiesta di commento non è stata immediatamente ripristinata.

Con la giuria che sta già deliberando, non è chiaro se localizzare Justin Edison avrà qualche impatto sul processo.

Justin Edison, che ha lavorato come guardia del corpo di Megan Thee Stallion durante il periodo dell’incidente fino all’inizio del 2021, avrebbe dovuto comparire al banco dei testimoni venerdì scorso ma non si è mai presentato, ha detto suo padre, Harold Edison, a “Good Morning America” ​​in Intervista esclusiva.

Harold Edison ha detto di non aver avuto notizie di Justin da giovedì scorso.

Giustino Edison.

Per gentile concessione di Harold Edison

“La mia speranza è quella [Justin] Avanza per non correre i rischi di cui abbiamo discusso prima”, ha detto Harold Edison a “GMA”.

READ  Julian Sands: La ricerca dell'attore scomparso riprende cinque mesi dopo la sua scomparsa nelle montagne della California

“Gli ho spiegato che questo non vale il rischio… Dobbiamo mantenere la nostra integrità”, ha aggiunto.

L’avvocato di Harold Edison, Michael Zwieback, ha detto a GMA che il tribunale ha emesso un mandato per Justin Edison dopo che non si è presentato in tribunale, portando a “molestie costanti” della famiglia Edison mentre cercavano Justin.

Harold Edison ha detto che gli investigatori dell’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles stanno cercando suo figlio dopo che non si è presentato per la sua testimonianza programmata, con una squadra SWAT che è entrata in casa sua e lo ha ammanettato davanti a sua figlia di 8 anni. .

Foto: Justin Edison, l'ex guardia del corpo di Megan Thee Stallion, a sinistra, con suo padre, Harold Edison.

L’ex guardia del corpo di Megan Thee Stallion, Justin Edison, se ne andò, con suo padre, Harold Edison.

Per gentile concessione di Harold Edison

“Voglio davvero che tutto questo finisca. Questa è una chiara violazione delle forze dell’ordine”, ha detto Harold Edison.

Alla richiesta di confermare se una squadra SWAT fosse stata inviata a casa di Harold Edison, l’ufficio del procuratore distrettuale non ha risposto alla richiesta di commento di ABC News.

“Poiché questa questione comporta un processo in corso, ci rifiutiamo di commentare”, ha detto martedì ad ABC News un portavoce dell’ufficio del procuratore distrettuale quando gli è stato chiesto di confermare i rapporti secondo cui gli investigatori stavano cercando Justin Edison.

“Vogliamo assicurarci che sia al sicuro e che torni a casa sano e salvo e si occupi di ciò di cui ha bisogno”, ha detto Zwieback.

Foto: Harold Edison, accompagnato dalle sue figlie, parla con Good Morning America della scomparsa di suo figlio Justin Edison prima della sua testimonianza programmata al processo del rapper Tory Lanez.

Harold Edison, accompagnato dalle sue figlie, parla con Good Morning America della scomparsa di suo figlio Justin Edison prima della sua prevista testimonianza al processo del rapper Tory Lanez.

hv notizie

Justin Edison era presente in seguito alla presunta sparatoria avvenuta nel luglio 2020 ed è stato chiamato a testimoniare, secondo il vice procuratore distrettuale della contea di Los Angeles Alexander Butt.

READ  Zoe Kravitz si rammarica di aver schiaffeggiato Will Smith all'Oscar: "È un momento spaventoso per avere un'opinione"

Megan Thee Stallion, il cui nome legale è Megan Peet, Testimoniato Quella Linz, il cui nome legale è Daystar Peterson, ha sparato e si è ferita ai piedi. Lenz, che non è salito sul banco dei testimoni, si è dichiarato colpevole ei suoi avvocati durante il processo hanno sostenuto che era “accusato ingiustamente”.

FOTO: In questa foto d'archivio del 13 dicembre 2022, il cantante Tory Lanez torna al Clara Shortridge Vultz Criminal Justice Center per il suo processo a Los Angeles.

Il 13 dicembre 2022, il cantante Tory Lanez torna al Clara Shortridge-Vultz Criminal Justice Center per il suo processo a Los Angeles.

Damien Dovarganis/AP, Fascicolo

Una prova chiave presentata alla giuria è stato un messaggio di testo che l’allora fidanzata di Pitt, Kelsey Harris, ha inviato a Justin Edison pochi istanti dopo l’incidente, dicendo: “Aiuta i governatori a sparare al MiG 911”.

Harris ha inizialmente confermato i dettagli che indicavano Lenz come il presunto tiratore in una video intervista di settembre con i pubblici ministeri Ha cambiato la sua storia Sul banco dei testimoni la scorsa settimana.

Secondo la testimonianza della KABC a Los Angeles, Harris ha detto: “Non so perché l’ho detto a Justin. Non ho visto accadere nulla”.

Harold Edison ha detto che suo figlio era “nervoso” all’idea di testimoniare perché “questo era un caso di alto profilo”.

Alla domanda sul perché la famiglia non abbia presentato una denuncia di persona scomparsa, Zwieback ha detto alla ABC News che “non si fidano delle forze dell’ordine” dopo aver iniziato a “molestare la famiglia” dopo la scomparsa di Justin Edison.

Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha dichiarato alla ABC News che non sono in corso indagini sulla scomparsa di Justin.

Foto: Megan Thee Stallion il cui nome legale è Megan Pete si fa strada dalla Sala di Giustizia in tribunale per testimoniare al processo del rapper Tory Lanez per averla presumibilmente sparata il 13 dicembre 2022 a Los Angeles.

Megan Thee Stallion, il cui nome legale è Megan Pete, si fa strada dalla Sala di Giustizia al tribunale per testimoniare al processo del rapper Tory Lanez per averle presumibilmente sparato il 13 dicembre 2022 a Los Angeles.

Jason Armond/Los Angeles Times tramite Getty Images

“Siamo profondamente turbati dall’improvvisa scomparsa di Justin”, ha detto giovedì a ABC News Mary Henderson, l’avvocato di Megan Thee Stallion.

READ  The Mandalorian e Grogu: annunciato il nuovo film di Star Wars | Guerre stellari

“È una situazione spaventosa e speriamo davvero che i suoi cari presentino una denuncia di persone scomparse e che Justin venga ritrovato sano e salvo”, ha aggiunto.

ABC News ha contattato gli avvocati di Lanez e Harris per ulteriori commenti.

ABC News’ Matteo Yahata, Sabina Gebremidine e Abby Cruz hanno contribuito a questo rapporto.