Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il contratto di Klay Thompson Warriors parla di “congelato”;  Uscita più probabile: NBC Sports Bay Area e California

Il contratto di Klay Thompson Warriors parla di “congelato”; Uscita più probabile: NBC Sports Bay Area e California

Ora sembra che Klay Thompson sia pronto per un altro franchise NBA – un giorno che i fan degli Warriors non avrebbero mai visto all’apice della dinastia di Golden State – più vicino che mai.

Anche se i Warriors facessero a Thompson un’offerta competitiva, è realistico che il cinque volte All-Star possa decidere di lasciare Golden State a prescindere, cercando un nuovo inizio altrove. Lo riferisce Anthony Slater dell’Athletic sabato, citando fonti della lega.

Secondo quanto riferito, Thompson potrebbe cercare un nuovo inizio con un’altra franchigia per sfuggire ad alcuni degli attriti che si sono accumulati con i Warriors nelle ultime due stagioni mentre il 34enne giocava negli ultimi anni della stagione. Contratto da 190 milioni di dollari Firmato nel luglio 2019.

Il rapporto di Slater rileva inoltre che mentre la finestra rimane aperta per Golden State e Thompson per negoziare un nuovo accordo prima che inizi ufficialmente la free agency della NBA, i colloqui tra i Warriors e il portiere hanno raggiunto un punto morto, senza alcuna offerta contrattuale attualmente sul tavolo della lega. Lo dicono fonti della Lega.

Thompson è alla ricerca di un’offerta contrattuale di almeno tre anni, ha confermato una fonte a Monty Ball della NBC Sports Bay Area, anche se il percorso per raggiungere quell’ambito accordo potrebbe essere difficile.

Il mercato di Thompson potrebbe non essere quello previsto dal quattro volte campione NBA, dato che gli Orlando Magic – il principale pretendente ai suoi servizi – non sarebbero disposti ad estendere l’offerta di tre anni che il 34enne sta cercando.

È importante notare la cronologia del resto del lignaggio dei guerrieri. Come Steph CurryE l’allenatore Steve Kerr Ancora difensiva Draymond Green Verranno firmati nelle prossime due stagioni, quest’ultimo avrà una player option per la terza stagione.

READ  Maverick vs. Riepilogo 76ers: 3 note dalla sconfitta per 116-108 contro Philadelphia

Con il futuro di Curry, Green e Kerr incerto dopo la stagione NBA 2025-2026, avrebbe senso per Golden State essere riluttante ad estendere un accordo a Thompson che non si adatta al resto dei pezzi fondamentali del franchise.

Tutto è possibile nelle prossime due settimane, ma visto il modo in cui stanno andando le cose, i fan degli Warriors potrebbero dover prepararsi per una realtà brutale in cui i leggendari tre grandi di Golden State non se ne vanno insieme verso il tramonto.

Scarica e segui il podcast Dubs Talk