Luglio 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I mercati azionari finiscono sotto; L’indice Investing.com Italia 40 è sceso dell’1,14% attraverso Investing.com

© Reuters. Italia: i mercati azionari finiscono in calo; L’indice Investing.com Italy 40 è sceso dell’1,14%

Investing.com – Italia: giovedì i mercati azionari chiudono in ribasso; , E il calo dei settori ha contribuito a questo calo.

Alla fine di Milano l’indice è sceso dell’1,14%.

Il titolo più performante della sessione per l’indice è UniCredit SpA (MI :). Verranno accreditati 2,31% o 0,3400 punti al prezzo finale di 15,0500. Al secondo posto Bper Banca SpA (MI :), che ha guadagnato l’1,96% o 0,038 punti chiudendo a 1,977. Il titolo Banco Bpm SpA (MI 🙂 ha chiuso i primi tre giorni a 1,929, in rialzo dell’1,74% o 0,050 punti.

சாய்பெம் SpA (MI 🙂 ha registrato la peggiore performance della sessione, perdendo il 6,38% o 0,0840 punti al prezzo di chiusura di 1,2335. Amplificatore SpA (MI 🙂 ha chiuso del 6,09% o 2.400 punti in meno a 37.010. Per la sua parte, Squadra Interpompa (MI 🙂 Perdi il 4,30% o 2.400 punti al prezzo di chiusura di 53.350.

Le azioni di Borsa di Milano sono salite rispettivamente di 321 a 124 e 39.

Le azioni di Unicredit Spa (MI) sono aumentate del 2,31%, pari a 0,3400 punti, raggiungendo il massimo degli ultimi 3 anni di 15,0500. Le azioni di Saipem SpA (MI 🙂 sono scese del 6,38%, ovvero 1,2335 punti, a 0,0840, dopo essere scese di 0,0840.

D’altra parte, il greggio con consegna a marzo è aumentato dell’1,40% o 1,24 punti a 89,50 dollari al barile. Tra le altre materie prime, il Brent è salito dell’1,33% o 1,19 punti a 90,66 dollari al barile ad aprile, mentre l’oro con consegna ad aprile è sceso dello 0,30% o 5,40 punti a 1.804,90 dollari l’oncia troy.

READ  In Italia Marsiglia invisibile, Johann Crochet accusato PSG

EUR / USD è aumentato dell’1,18% a 1,1437 e EUR / GBP è aumentato dell’1,02% a 0,8406.

Il dollaro USA è sceso dello 0,64% a 95.325.