Agosto 7, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I lavoratori del Massachusetts di Trader Joe votano per aderire al sindacato in un negozio

I lavoratori del Massachusetts di Trader Joe votano per aderire al sindacato in un negozio

Sospensione

I lavoratori di Trader Joe in un negozio ad Hadley, nel Massachusetts, hanno votato con 45 voti contro 31 per aderire a un sindacato, diventando i primi a farlo in quella società, secondo il National Labor Relations Board.

La vittoria sindacale nel Massachusetts occidentale segue un’ondata di campagne sindacali di successo quest’anno presso importanti datori di lavoro che hanno evitato a lungo la sindacalizzazione, come StarbucksE il AmazonE il mela e REI. Le vittorie sindacali possono produrre un effetto a catena tra datori di lavoro e industrie, incoraggiando i nuovi lavoratori a organizzarsi. Le petizioni per le elezioni sindacali di quest’anno sono sulla buona strada per raggiungere il loro obiettivo Il livello più alto Nel giro di un decennio, un mercato del lavoro caldo ha dato ai lavoratori una maggiore influenza sui loro datori di lavoro.

I lavoratori di Trader Joe presso il negozio Hadley hanno citato il deterioramento dei benefici, i problemi di salute e sicurezza per la pandemia e una spinta come incentivo per formare un sindacato indipendente nel loro negozio. Alcuni lavoratori del negozio guadagnano $ 16 l’ora. Il salario minimo in Massachusetts è di $ 14,25 l’ora.

“Negli ultimi 10 anni c’è stata una tendenza molto chiara in cui Trader Joe’s ha tagliato i nostri vantaggi”, ha affermato Maeg Yosef, un leader sindacale che ha lavorato nel negozio di Hadley per 18 anni. “Lo vediamo tutti, ed è davvero chiaro per noi che il modo per proteggerci a vicenda è organizzare un sindacato”.

Un portavoce di Trader Joe ha messo in dubbio le affermazioni dei lavoratori, aggiungendo che la retribuzione, i benefici e le condizioni di lavoro dell’azienda rimangono di prim’ordine.

“Il commerciante Joe’s offre ai membri dell’equipaggio un pacchetto di salari, benefici e condizioni di lavoro tra i migliori nel settore alimentare. Nonostante ciò, i dipendenti del grande magazzino di Hadley, nel Massachusetts, hanno recentemente votato per essere rappresentati da un sindacato”, ha affermato Nakia Rudd, un portavoce di Trader Joe’s. “Siamo pronti ad avviare immediatamente le discussioni con i rappresentanti sindacali dei dipendenti in questo negozio per negoziare un contratto”.

Mentre Starbucks e Amazon si sono finora rifiutati di negoziare contratti sindacali con i loro dipendenti che hanno recentemente votato per aderire a un sindacato, Rudd ha dichiarato che Trader Joe’s è disposto a utilizzare qualsiasi contratto sindacale esistente di un negozio di alimentari multistatale nella zona come modello per un contratto di un negozio di alimentari multistatale nell’area, compreso lo stipendio e la pensione, l’assistenza sanitaria e le condizioni di lavoro per i dipendenti del suo negozio Hadley.

READ  General Electric, Warner Bros. Discovery e altri

Da quando i lavoratori di Hadley hanno annunciato la loro campagna sindacale a maggio, i lavoratori di Trader Joe a Minneapolis e Boulder, in Colorado, hanno presentato domanda per le elezioni sindacali. Il negozio di Minneapolis terrà le elezioni nella seconda settimana di agosto. Ci sono oltre 530 sedi di Trader Joe nel paese.

I lavoratori dell’Hadley Store e di Minneapolis stanno collaborando con Trader Joe’s United, un sindacato indipendente di recente costituzione Si è formato, facendo eco ai nuovi movimenti sindacali guidati dai lavoratori di Starbucks e Amazon.

Trader Joe’s, una catena nazionale che impiega 50.000 lavoratori in 42 stati, ha costruito una base di clienti dedicata sin dalla sua fondazione nel 1967 con prezzi accessibili, stile locale e la reputazione di offrire salari e vantaggi solidi ai suoi “membri dell’equipaggio” – che indossano Camicie hawaiane. Ma i dipendenti del sindacato di Hadley affermano che negli ultimi anni l’azienda ha costantemente perso molti dei vantaggi che hanno reso il Trader Joe’s un posto attraente in cui lavorare.

Trader Joe’s offre da molti anni un solido piano pensionistico, contribuendo con il 15% dei guadagni dei dipendenti ai dipendenti di età pari o superiore a 30 anni. Ma all’inizio del 2010, l’azienda ha ridotto il proprio contributo al 10 per cento e l’anno scorso ha ridotto nuovamente la percentuale al 5 per cento per molti dipendenti. La società da allora ha annunciato di non specificare più un contributo specifico.

Commerciante Joe detto prima Che il cambiamento è stato in parte in risposta ai commenti dei lavoratori che volevano un bonus piuttosto che un contributo pensionistico.

Anche le prestazioni sanitarie per i lavoratori part-time sono state maltrattate. L’azienda offriva tali vantaggi ai lavoratori part-time, ma Aumento dell’orario settimanale richiesto Per qualificarsi per usufruire di circa 20-30 ore settimanali con un pass Obamacare.

Un portavoce di Trader Joe ha detto all’Huffington Post in quel momento: “Abbiamo apportato alcune modifiche alla nostra copertura sanitaria che riteniamo saranno vantaggiose per tutto il personale che lavora nei nostri negozi”.

READ  Si dice che il consiglio di amministrazione di Twitter stia seriamente considerando l'offerta di Elon Musk

“Penso che l’azienda abbia apportato modifiche nel corso degli anni che hanno reso Trader Joe’s un ottimo posto dove lavorare per meno. La realizzazione pubblica non ha raggiunto quella realtà”, ha affermato Yusef, 41 anni. Sento anche che i sindacati fanno bene a tutti i lavoratori. Non è necessario avere le peggiori condizioni di lavoro per trarre vantaggio dall’avere un sindacato. Alla fine, se non riusciamo a prenderci cura di noi stessi, l’azienda perderà quel fascino che l’ha resa così speciale”.

Durante parti della pandemia, Trader Joe’s ha adottato misure extra per proteggere la sua forza lavoro. Richiedeva ai clienti di indossare maschere, imporre restrizioni alla capacità nei negozi, consentire ai lavoratori di fare ferie prolungate con benefici sanitari e, in alcuni casi, aumentare i salari fino a $ 4 l’ora.

Ma i lavoratori della Hadley dicono che l’azienda ritirarsi Molte di queste protezioni sono troppo presto, in particolare la busta paga “grazie”, scaduta a maggio 2021. L’epidemia di coronavirus ha colpito il negozio Hadley, richiamando 22 lavoratori malati nel maggio di quest’anno, secondo gli avvisi covid-19 ricevuti dai lavoratori, ma Il commerciante Joe’s ha già abbandonato il mandato della maschera, secondo i mandati locali.

“Penso che i lavoratori del negozio si siano resi conto che avrebbero avuto condizioni di lavoro migliori se avessero avuto voce in capitolo. Onestamente penso che molto abbia a che fare con Covid”, ha affermato Jamie Edwards, un membro dell’equipaggio di 33 anni che ha votato per il sindacato. Consapevolezza di poter migliorare l’ambiente di lavoro”.

La rivoluzione dei lavoratori arriva al Dollar General nel Connecticut

Il commerciante Joe ha un forte Visualizzatore di gilde sforzi per anni tra la sua forza lavoro, mettendo da parte i lavoratori pro-sindacati per colloqui anti-sindacali e inviando una nota ai dirigenti da utilizzare con i lavoratori durante la pandemia che paragonava i rischi dell’adesione a un sindacato a qualcosa di più simile a “comprare una casa” che ” dentifricio che alla fine non ti piace.”

I manager di Trader Joe hanno messo da parte i lavoratori per a Una serie di incontri obbligatori Al negozio di Hadley nei giorni scorsi per dissuaderli dal votare per il sindacato. Due lavoratori presenti alle riunioni hanno detto che i dirigenti regionali hanno detto loro di “votare no” alle elezioni sindacali e hanno menzionato le perdite che la campagna sindacale aveva subito sulla leadership del negozio.

READ  "Dimentica FAANG" dice Jim Kramer e concentrati sui titoli che sono preziosi nell'attuale contesto inflazionistico

“Abbiamo sempre detto che accogliamo favorevolmente un voto equo”, ha detto la portavoce di Trader Joe Nakia Rudd al New York Times a maggio dopo che i lavoratori hanno lanciato la loro campagna Hadley. “Non siamo interessati a ritardare il processo in alcun modo”.

Edwards, che ha lavorato nel negozio di Hadley per otto anni, ha detto che il manager lo ha mandato a casa a fine maggio per indossare una spilla da sindacato al lavoro. Edwards ha guidato una manifestazione sindacale sul marciapiede fuori da Trader Joe’s ad Hadley sabato, dove più di 100 membri della comunità si sono presentati per sostenerli. Dopo la manifestazione, il sindacato ha organizzato che i clienti consegnassero fiori ai lavoratori all’interno del negozio, ma la sicurezza ha minacciato di chiamare la polizia se avessero seguito, ha detto Edwards.

Meno di una settimana prima che i lavoratori iniziassero a votare ad Hadley, Trader Joe’s ha annunciato in una nota interna che sta aumentando i benefici a livello nazionale. La società ha affermato di aver aumentato la paga della domenica e delle ferie di $ 10 l’ora, più il tasso di maturazione per il tempo libero retribuito. Ha detto che avrebbe concesso aumenti ai dipendenti che hanno avuto un incarico più lungo nella società per aumentare il patrimonio netto in tutta l’azienda. Estendere i benefici ai lavoratori in vista delle elezioni sindacali è una tattica spesso utilizzata dai datori di lavoro per scoraggiare i lavoratori dal votare per aderire ai sindacati.

I lavoratori del negozio Hadley affermano di aspettarsi che gli altri dipendenti di Trader Joe siano incoraggiati dalla loro vittoria.

“Penso che la nostra vittoria possa essere ripetuta”, ha detto Yusef. “Anche se viviamo in diverse parti del paese, l’esperienza dell’equipaggio è globale. Affrontiamo tutti gli stessi problemi: pagamento, vantaggi e sicurezza. Penso che abbiamo tutti molto in comune”.