Dicembre 4, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I futures su azioni scendono dopo la migliore settimana per l'S&P 500 da giugno

I futures su azioni scendono dopo la migliore settimana per l’S&P 500 da giugno

I futures azionari sono stati scambiati in ribasso lunedì dopo che l’S&P 500 ha registrato il suo più grande guadagno settimanale in quasi cinque mesi sulla scia dell’allentamento dei dati sull’inflazione.

I futures Dow Jones Industrial Average sono scesi di 49 punti, ovvero dello 0,2%. I futures S&P 500 sono scesi dello 0,3% e i futures Nasdaq 100 sono scesi dello 0,5%.

L’S&P 500 è aumentato del 5,9% la scorsa settimana nella sua migliore settimana da giugno. Gli investitori hanno elogiato una lettura dell’inflazione più debole del previsto e scommettono che la Federal Reserve rallenterà presto la sua aggressiva campagna di inasprimento.

“C’è stato un netto cambiamento nel mercato, con gli investitori che assumono sempre più rischi in tutte le classi di attività”, ha affermato Mark Hackett, responsabile della ricerca sugli investimenti di Nationwide. “Gli indicatori tecnici sono migliorati in modo significativo, con il sentimento degli investitori, lo slancio, l’ampiezza e i fattori di rischio che mostrano un netto miglioramento”.

Il Nasdaq Composite high-tech è salito dell’8,1% la scorsa settimana per la sua migliore settimana da marzo, mentre il benchmark Dow Jones è avanzato del 4,2%.

Cboe Indice di volatilità, nota come Wall Street Fear Scale o VIX, è scesa di un punto a 22,5, toccando il livello più basso da agosto. VIX, che traccia la volatilità implicita a 30 giorni dell’S&P 500, è stato scambiato al di sopra della soglia dei 30 punti per la maggior parte di ottobre.

Tuttavia, la Fed ha fornito poche indicazioni sul fatto che potrebbe deviare presto dal suo corso da falco. Il governatore della Fed Christopher Waller ha dichiarato domenica: “Siamo a un punto in cui possiamo iniziare a pensare di andare forse a un ritmo più lento”. Ma “Non stiamo allentando… smetti di prestare attenzione al ritmo e inizia a prestare attenzione a dove sarà il punto finale. Fino a quando non abbatteremo l’inflazione, quel punto finale è ancora il modo”.

READ  Opinione: le azioni di Adobe sono state attaccate per aver speso 20 miliardi di dollari in Figma. Ma ora possiede un'azienda rara.

Gli investitori hanno anche digerito le notizie sul fronte politico durante il fine settimana. I Democratici manterranno il controllo del Senato Nelle elezioni di medio termine del 2022, aveva previsto NBC News. Il partito conterrà almeno 50 seggi dopo che i senatori Mark Kelly dell’Arizona e Catherine Cortez Masto hanno respinto le sfide.

Nel frattempo, la stagione degli utili del terzo trimestre è destinata a continuare, con una forte attenzione alla vendita al dettaglio. I principali rivenditori Walmart, Home Depot, Target, Lowe’s, Macy’s e Kohl’s pubblicheranno i numeri questa settimana.