Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I festeggiamenti di Rickwood celebrano il grande Willie Mays della Negro League

I festeggiamenti di Rickwood celebrano il grande Willie Mays della Negro League

BIRMINGHAM, Ala. – Mentre Ajay Stone passeggiava per lo storico Rickwood Field e osservava i tributi esposti in onore di Willie Mays e degli altri membri della Negro League, teneva sotto il braccio un caro ricordo.

Era una foto del 2004 di Mays che teneva in braccio la figlia di 10 mesi di Stone, Hailey, che indossava l’attrezzatura dei San Francisco Giants. Mace aveva in mano una fetta di torta al cioccolato e la stava porgendo a Haley perché la mangiasse.

“Willie le ha dato questo biscotto”, ricorda Stone. “Non aveva i denti. Ma abbiamo preso i biscotti e li abbiamo tenuti nel suo passeggino per un anno e mezzo. Il grande Willie Mays glieli ha regalati, quindi erano speciali per noi.”

Stone e sua moglie Christina hanno viaggiato da Charlotte, nella Carolina del Nord, per recarsi a Birmingham, in Alabama, giovedì, per un momento che hanno considerato davvero speciale.

Passarono ore prima che il Rickwood Field ospitasse la sua prima partita della Major League Baseball, quando i St. Louis Cardinals batterono i Giants, 6-5. Il gioco, che la MLB definì un “Saluto alle leghe negre”, aveva lo scopo di onorare l’eredità di Mays e di altri grandi del baseball nero che lasciarono un segno indelebile nello sport.

La MLB ha programmato una settimana di attività intorno a Mays e alle Negro Leagues, inclusa l’inaugurazione mercoledì del murale di Willie Mays nel centro di Birmingham. Questi onori hanno assunto ancora più significato martedì pomeriggio, quando Mays è morto all’età di 93 anni. Man mano che la notizia della sua morte si diffondeva in tutta Birmingham, le celebrazioni per la sua vita si intensificavano.

READ  UAB dovrebbe assumere Trent Dilfer: QB vincitore del Super Bowl è un obiettivo a sorpresa per il vantaggio di Blazers, dicono i rapporti

Giovedì prima del tuo arrivo potevi sentire i festeggiamenti al Rickwood Field: il rapido battito di un tamburo che echeggiava dall’interno dello stadio, il mormorio eccitato dei tifosi che saltavano a ritmo di musica e frequenti esplosioni di risate.

All’interno c’erano ricordi di storia ovunque.

C’erano foto e manufatti dei membri della Baseball Hall of Famers che giocarono nello stadio vecchio di 114 anni, tra cui Jackie Robinson, Josh Gibson e Satchel Paige. Fu inaugurata la clubhouse originale dei Birmingham Black Barons of the Negro Leagues, dove Mays fece il suo debutto professionale nel 1948. C’era un memoriale a Mays sul davanti, con figurine, un guanto autografato e le maglie dei Black Barons e dei San Francisco Giants. sullo schermo.

All’esterno, i fan erano in fila per tenere in mano una mazza da baseball usata da Mays nel 1959. Hanno scattato foto seduti all’interno di un autobus originale del 1947 che veniva tipicamente utilizzato durante gli inning di lancio delle squadre della Negro League. Ballavano con musica dal vivo e mangiavano presso stand che presentavano menù progettati per riflettere l’aspetto e l’atmosfera degli anni ’40.

Eddie Torres e suo figlio Junior indossavano maglie abbinate dei Giants mentre scattavano foto all’interno dello stadio. Sono fan da sempre dei Giants venuti dalla California per assistere alla partita.

“Non ho mai visto Willie Mays giocare, ma come fan dei Giants, sai cosa significa per il gioco del baseball”, ha detto Torres. “Mio figlio ha solo 11 anni. Willie Mays ha avuto un impatto così grande sul gioco che sapeva persino chi fosse Willie Mays.”

L’artista musicale Jon Batiste ha suonato la chitarra mentre ballava su un palco di legno vicino a casa base poco prima del primo tiro. I tifosi stavano in piedi mentre gli ex leghisti negri venivano aiutati a scendere in campo per una cerimonia pre-partita.

READ  L'ex CB del Colorado Cormany McClain si sta trasferendo in Florida

Grida di “Guai! Willie!” Esplose dopo un breve momento di silenzio.

Per Michael Jackson, sedersi sugli spalti del Rickwood Field era un ricordo del passato.

Jackson, 71 anni, ha giocato a baseball negli anni ’70 e ’80 con gli East Thomas Eagles della Birmingham Industrial League, una lega semiprofessionale composta da lavoratori del ferro e dell’acciaio che era una forma primaria di intrattenimento a Birmingham nel 20° secolo.

Il viaggio nel baseball di Jackson lo ha portato diverse volte al Rickwood Field. Dopo tutti questi anni, era emozionato dal fatto che fosse ancora in piedi.

“È bello vederli riportare tutto indietro, invece di demolirlo. Giocavamo nello stesso stadio che hanno chiamato Willie Mays a Fairfield”, ha detto. [Alabama]. E poi ho passato il tempo qui a giocare su questo campo. “È tutto molto emozionante.”