Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

GlobalFoundries sta assumendo nuovi dipendenti poiché la domanda di chip semiconduttori aumenta

GlobalFoundries sta assumendo nuovi dipendenti poiché la domanda di chip semiconduttori aumenta

  • L’industria dei semiconduttori sta cercando di assumere lavoratori in un mercato del lavoro altamente competitivo mentre la concorrenza per i talenti aumenta e i finanziamenti del CHIPS e del Science Act continuano a essere distribuiti.
  • Si prevede inoltre che entro il 2030 si prevede una carenza fino a 1 milione di lavoratori nell’intera economia statunitense.
  • GlobalFoundries, il terzo produttore di chip al mondo, è alla ricerca di talenti su larga scala.
  • L’azienda ha cercato di attrarre candidati veterani, insieme a dipendenti provenienti da programmi di reinserimento nella forza lavoro e da un’iniziativa per le donne nel settore edile.

L’industria dei semiconduttori si sta affrettando ad assumere lavoratori in un mercato del lavoro ristretto mentre la concorrenza per i talenti si intensifica e i finanziamenti continuano a essere distribuiti dal CHIPS Act e dal Science Act progettati per stimolare la produzione nazionale.

Gli Stati Uniti si trovano inoltre ad affrontare una carenza prevista di 1 milione di lavoratori nell’economia più ampia entro il 2030, poiché l’intelligenza artificiale generativa aggiunge carburante al settore necessario.

Si prevede che l’industria statunitense dei chip dovrà far fronte a una carenza di 67.000 tecnici, ingegneri e scienziati informatici entro il 2030, mentre l’economia americana nel suo complesso soffrirà di un gap di 1,4 milioni di lavoratori, secondo le previsioni. Studio 2023 Dall’Associazione dell’industria dei semiconduttori.

Uno studio separato di Deloitte ha rilevato che la crisi dei talenti nel settore dei semiconduttori potrebbe peggiorare a causa del contesto economico globale e dei problemi in corso nella catena di approvvigionamento.

Un selezionatore di wafer all’interno dello stabilimento di produzione di semiconduttori di GlobalFoundries a Malta, New York, il 18 giugno 2024.

READ  Tesla aumenta il piano di spesa, rivela una nuova citazione sul tweet di Musk del 2018

Cindy Schultz | Bloomberg | Immagini Getty

GlobalFoundries, il terzo produttore di chip al mondo, sta cercando di reclutare talenti su larga scala. L’azienda ha cercato di attrarre candidati veterani, insieme a candidati provenienti dal suo programma di reinserimento nella forza lavoro e da un’iniziativa per le donne nel settore edile.

L’azienda produce chip per prodotti di uso quotidiano, dall’elettronica, ai telefoni, alle automobili, nonché componenti aerospaziali e di difesa. I principali clienti includono General Motors e Lockheed Martin.

Nel 2021, l’azienda ha lanciato il primo programma di apprendistato registrato del settore, un programma retribuito a tempo pieno con vantaggi, con formazione gratuita per l’apprendista. Si completa in due anni o meno e richiede solo un diploma di scuola superiore o equivalente e un interesse nel campo meccanico. L’azienda ha affermato che finora hanno seguito il programma circa 50 tirocinanti. Ha reclutato laureati con titoli di studio tecnico provenienti da college comunitari regionali e veterani in transizione dal servizio militare al programma.

L’azienda sta occupando centinaia di posti di lavoro alla volta in tutto il mondo e assumendone migliaia ogni anno, un ritmo che prevede di continuare, ha affermato Pradeepa Raman, responsabile delle risorse umane presso GlobalFoundries, in un’intervista alla CNBC. Mantenere la stessa dimensione della forza lavoro “non è un’opzione” per il settore con una domanda elevata, ha affermato Raman. I requisiti spaziano dai tecnici ai product manager e ai ruoli aziendali.

“Per questo motivo, siamo molto aggressivi quando si tratta dei nostri sforzi di sviluppo della forza lavoro”, ha affermato Raman. “E se non ottieni il talento tradizionale, [the solution is] “Il nostro approccio è quello di formare talenti in modo trasversale, identificare pool di talenti alternativi, persone che fanno cose in aree diverse e mostrare loro che questo è un insieme di opportunità molto accogliente che esiste nel settore dei semiconduttori”.

READ  FTX può avere più di 1 milione di creditori

Lo stabilimento di produzione di semiconduttori di GlobalFoundries a Malta, New York, il 18 giugno 2024.

Cindy Schultz | Bloomberg | Immagini Getty

Anche i lavoratori hanno margini di avanzamento e la formazione e il mantenimento dei lavoratori esistenti sono fondamentali in questo ambiente competitivo. Morgan Woods, 28 anni, ha iniziato a lavorare a Malta, New York, presso lo stabilimento di produzione di GlobalFoundries come tecnico nel 2021. Woods è ora passato al ruolo di analista di formazione e sviluppo presso l’azienda, supervisionando la formazione di tecnici, ingegneri e dirigenti, oltre a garantire la conformità. Woods ha affermato che la conformità è fondamentale poiché l’azienda si espande nel settore automobilistico e collabora con General Motors.

“Con la crescente domanda di microchip, abbiamo sicuramente bisogno di più forza lavoro per supportare la continua diffusione dei microchip e raggiungere i nostri obiettivi quotidiani”, ha affermato Woods.

L’azienda di Woods ha approfittato di un vantaggio lanciato da GlobalFoundries a maggio, che consente ai dipendenti idonei con sede negli Stati Uniti e ai nuovi assunti di ricevere un totale a vita di 28.500 dollari esentasse per ripagare il debito studentesco. Questo vantaggio include prestiti idonei per tutti i tipi di titoli di studio basati su crediti e programmi di certificazione offerti da università e college statunitensi. La società ha affermato che il numero di richiedenti finora ha superato i 200, superando le aspettative.

“Partecipando a questo programma, mi troverò in una posizione finanziaria molto migliore per acquistare una casa nei prossimi anni, oltre a cercare di espandere la mia famiglia e avere figli”, ha detto Woods.

Oltre a contribuire alla creazione di ruoli nel campo dell’ingegneria e dell’informatica, i finanziamenti del CHIPS e del Science Act alimenteranno la crescita degli stabilimenti di produzione di GlobalFoundries a New York e nel Vermont. A febbraio, la società ha annunciato un finanziamento previsto di 1,5 miliardi di dollari da parte del CHIPS Act per espandere la capacità produttiva. La società prevede che il finanziamento, insieme ai fondi statali e locali, contribuirà a creare circa 1.500 posti di lavoro nel settore manifatturiero e 9.000 posti di lavoro nell’edilizia nel corso della durata dei progetti pianificati.

READ  C'è bisogno di una nuova piattaforma, chiede Elon Musk. Dopo le critiche alla libertà di espressione su Twitter

I settori manifatturiero ed edilizio hanno recentemente dovuto affrontare carenze di manodopera e mirano ad attrarre dipendenti nuovi e più giovani nel settore.

“Crediamo che le sfide che affrontiamo nel reclutamento possano essere risolte attraverso un approccio ecosistemico allo sviluppo della forza lavoro e rendendo la nostra organizzazione uno dei posti migliori in cui lavorare attraverso le nostre offerte di benefit”, ha affermato Raman.

Non perdere questi approfondimenti da CNBC PRO