Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli Edmonton Oilers hanno sconfitto i Florida Panthers 5-1 forzando Gara 7 nella finale della Stanley Cup

Gli Edmonton Oilers hanno sconfitto i Florida Panthers 5-1 forzando Gara 7 nella finale della Stanley Cup

EDMONTON, Alberta (AP) – Connor McDavid è stato trattenuto senza un punto, quindi Leon Draisaitl e gli altri migliori giocatori di Edmonton Oilers si sono fatti avanti per ottenere loro una vittoria Coppa Stanley.

Draisaitl ha avuto il suo primo grande impatto in finale realizzando il gol iniziale di Warren Voegele, Adam Henrique e Zach Hyman hanno segnato nel secondo periodo e hanno costretto gli Oilers alla vittoria in Gara 7, battendo i Florida Panthers 5-1 in Gara 6 venerdì sera. .

“Alla fine, giochiamo per vincere e questa sarà la partita più dura per noi”, ha detto Draisaitl. “Dobbiamo riprendere il nostro gioco”.

Sono la prima squadra a raggiungere la finale dopo essere stata sotto 3-0 nella serie dai Detroit Red Wings nel 1945. Gli Oilers hanno la possibilità lunedì sera all’alba di unirsi ai Toronto Maple Leafs del 1942 come unica squadra NHL a farcela. il modo. Ritornare da quel deficit per sollevare la Stanley Cup.

“C’era una convinzione incrollabile”, ha detto Hyman. “Non importa cosa è successo durante l’anno, abbiamo sempre creduto di poterci qualificare. Non importa quanto fossero difficili le circostanze, credevamo di avere una possibilità. È stata una lunga stagione che ci ha preparato nonostante le avversità. La prossima sarà essere il più duro. È una sensazione incredibile farlo davanti a questa folla per avere la possibilità di vincere adesso, questa è la nostra prima possibilità di vincere.

L’opportunità di scrivere la storia dell’hockey e porre fine a tre decenni di siccità della Coppa Canada si sarebbe presentata solo dopo Gli atti eroici di McDavid Quattro punti ciascuno in Gara 4 e Gara 5 per portare gli Oilers dal baratro della fiducia. Questa è stata la prima volta nei suoi nove anni di carriera che hanno vinto una partita in cui non ha segnato un punto o non ha colpito la rete.

READ  Rory McIlroy mette nuovamente in dubbio la fattibilità del Lev Golf mentre si prepara per gli US Open | Rory McIlroy

Draisaitl, il suo compagno di squadra tedesco di lunga data che ha anche vinto l’MVP del campionato ed è considerato tra i migliori giocatori al mondo, ha acceso la scintilla in Gara 5 dopo essere stato in gran parte inefficace contro i Panthers.

“È un cavallo”, ha detto il difensore Darnell Nurse. “Si presenta sempre nei grandi momenti. Se guardi tutte le sue prestazioni nei playoff, è uno dei migliori giocatori di sempre.

Draisaitl ha preso il disco al centro del ghiaccio, ha pattinato intorno e attraverso i difensori della Florida e ha messo il disco sulla barra di Foegele per toccare il disco e Sergei Bobrovsky non ha avuto quasi alcuna possibilità di fermarlo. Ciò, ovviamente, non ha impedito alla folla entusiasta di oltre 18.000 persone di cantare beffardamente: “Sergei!” Sir-ji!” inizia prima dei canti e continua per tutta la notte.

Non era facile dare la colpa al portiere che tutti chiamavano “Pop”, perché gli errori commessi davanti a lui contribuivano anche al 2 contro 1 che si concluse con Henrique che batteva Bobrovsky in un 2 contro 1. correre dopo un passaggio perfetto di Mathias. Janmark. I Panthers sono apparsi tesi e timidi davanti al loro portiere, al contrario del colosso, che ha raggiunto la finale per il secondo anno consecutivo e ha vinto le prime tre partite per avvicinarsi al primo titolo nella storia della franchigia .

“Ci resta una partita”, ha detto il linebacker dei Panthers Dmitry Kulikov. “Eravamo pronti fin dall’inizio per giocare una serie di sette partite, e ora non è cambiato nulla. Ci siamo qualificati tre volte e loro hanno giocato tre buone partite. Ora tocca a noi vincere in casa”.

READ  Paris Saint-Germain 0 Borussia Dortmund 1 - Hummels decisivo, le difficoltà offensive del Paris Saint-Germain

Florida ha effettuato solo sei tiri in rete a metà partita e ha concluso con 21. Continuando la tendenza ad essere lì quando gli Oilers hanno più bisogno di lui, il portiere degli Oilers Stuart Skinner Ha salvato al momento giusto per contrastare i Panthers, concedendo un solo gol ad Aleksander Barkov a meno di 90 secondi dall’inizio del terzo periodo.

“Era spento quando avevamo bisogno di lui”, ha detto Janmark di Skinner.

La prima volta che Barkov ha crossato la palla, 10 secondi dopo che Henrique ha segnato, il gol è uscito dal tabellone quando Allenatore di Edmonton Chris Knoblauch È stato sfidato con successo Di nascosto. Una lunga revisione ha rilevato che Sam Reinhart è entrato nella zona offensiva forse un pollice o meno prima del disco, e l’annuncio è stato seguito da un ruggito del pubblico.

“In realtà, non pensavo che fosse così vicino”, ha detto Knoblauch. “Secondo me era decisamente fuorigioco”.

Questo non è stato il voto più alto mai ricevuto da Rogers Place, e c’erano molti candidati per quel riconoscimento. Il misuratore di decibel visualizzato sugli schermi video ha raggiunto 113,8 mentre gli Oilers scendevano sul ghiaccio sulle note di “Enter Sandman” dei Metallica.

Potrebbe essersi avvicinato a quel livello di rumore quando Ryan McLeod e gli infermieri hanno segnato gol a vuoto nei minuti finali, suscitando cori di “Vogliamo la coppa!” “Vogliamo la coppa!” E una festa sfrenata alla festa all’aperto.

Era il culmine della febbre cittadina che era stata inghiottita in un mare di blu e arancione in centro nelle ore precedenti la caduta del disco. Venerdì avrebbe potuto anche essere una vacanza a Edmonton, casa di quasi un milione di persone che ora sono pienamente in grado di permettersi di sognare che gli Oilers aggiungessero un altro striscione bianco del campionato alle travi – e lo fanno nel modo più improbabile.

READ  Classifiche Fantasy Football settimana 17: dormienti, titolari, sedute | Brock Purdy, Tyler Algeyer e altri

“Siamo entusiasti di continuare la nostra stagione”, ha detto McDavid. “Questo è quello che è stato. Una partita alla volta, un giorno alla volta. Aspetto con ansia il prossimo.”

___

Playoff AP NHL: https://apnews.com/hub/stanley-cup E https://www.apnews.com/hub/NHL