Novembre 28, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

FTX richiede l'esenzione dal tribunale per pagare i fornitori e avviare controlli sulle risorse

FTX richiede l’esenzione dal tribunale per pagare i fornitori e avviare controlli sulle risorse

L’exchange di criptovalute al collasso FTX si prepara a vendere o riorganizzare alcune società.

Per fare ciò, ha avviato una revisione strategica dei suoi asset globali.

Inoltre, la società e circa 101 delle sue filiali hanno anche presentato istanza di risarcimento al tribunale per consentire il funzionamento di un nuovo sistema globale di gestione dei contanti e dei pagamenti per i suoi fornitori VIP.

Sabato FTX ha chiesto in tribunale il permesso di pagare crediti fino a 9,3 milioni di dollari ai suoi venditori significativi dopo un ordine provvisorio e fino a 17,5 milioni di dollari dopo l’inserimento di un ordine definitivo.

L’accusa del CEO di FTX Dettagli sull’analisi delle “bugie” di Sam Pinkman e di “La goccia che ha fatto traboccare il cammello”

FOTO D’ARCHIVIO: Il logo FTX è visibile all’ingresso della FTX Arena di Miami, 12 novembre 2022. (Reuters/Marco Bello/foto d’archivio/Immagini Reuters)

La borsa e le sue affiliate hanno tremato Il mondo delle criptovalute Quando hanno presentato istanza di fallimento in Delaware l’11 novembre.

Ha lasciato circa un milione di clienti e altri investitori di fronte a miliardi di dollari di perdite totali.

Lo scambio ha affermato che se non fosse riuscito a ottenere l’assistenza legale richiesta, avrebbe causato “danni immediati e irreparabili” alla sua attività.

Sam Bankman fritto

Sam Bankman-Fried, fondatore ed ex CEO di FTX (Ting Xin/Bloomberg tramite Getty Images/File/Getty Images)

Anche il fondatore di FTX Sam Fried della banca era un donatore olistico

READ  Dow chiude sotto quota 30.000 a causa delle inversioni di rally post-Fed

“Sulla base della nostra revisione della scorsa settimana, siamo lieti di apprendere che molte delle affiliate regolamentate o autorizzate di FTX, negli Stati Uniti e all’estero, hanno bilanci solvibili, una gestione responsabile e franchising di valore”, amministratore delegato John Ray Egli ha detto.

Ray è stato nominato CEO di FTX poco prima che la società dichiarasse bancarotta ai sensi del Capitolo 11 e il fondatore Sam Bankman-Fried si dimettesse.

FTX

Questa illustrazione mostra lo schermo di uno smartphone che mostra il logo FTX. (Olivier Dollery/AFP via Getty Images/Getty Images)

Clicca qui per saperne di più su FOX BUSINESS

La Società ha nominato Perella Weinberg Partners LP come banca d’investimento principale per assistere nella vendita, previa approvazione del tribunale.

Reuters ha contribuito a questo rapporto.