Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Fonti – I Lakers assumono JJ Redick con un contratto quadriennale per allenare la squadra

Fonti – I Lakers assumono JJ Redick con un contratto quadriennale per allenare la squadra

I Los Angeles Lakers hanno concordato un contratto quadriennale con JJ Redick per renderlo il prossimo allenatore della franchigia, hanno riferito fonti a ESPN giovedì.

Redick, un analista ESPN NBA che ha giocato 15 anni nella lega, ha incontrato il vicepresidente e direttore generale dei Lakers Rob Pelinka e la proprietaria Jeanie Buss durante il fine settimana, e le discussioni sul posto vacante sono continuate per tutta la settimana, hanno detto fonti.

Pelinka ha offerto a Reddick il lavoro giovedì mattina, hanno detto le fonti.

Pelinka si è convinto della capacità di Redick di connettersi con i giocatori e del suo QI cestistico, e crede che circondare Redick con uno staff tecnico d’élite aiuterà ad abbreviare la sua curva di apprendimento fino al suo primo lavoro da allenatore, hanno detto le fonti.

Redick è passato in prima linea nella ricerca una settimana fa, dopo che la ricerca da parte dei Lakers dell’allenatore del Connecticut Dan Hurley è stata infine respinta.

Fonti hanno detto che i Lakers hanno offerto a Hurley un contratto di sei anni del valore di 70 milioni di dollari, ma lui lo ha rifiutato all’inizio della scorsa settimana.

Come Pelinka ha cercato con Hurley, vuole ancora un allenatore e uno staff tecnico che diano la priorità allo sviluppo di giovani giocatori come Max Christie, Austin Reeves e Rui Hachimura e possano progettare un approccio creativo per evidenziare Anthony Davis su entrambe le estremità del campo, dicono le fonti. Egli ha detto.

Redick ha un forte rapporto con la stella dei Lakers LeBron James, con il quale è co-conduttore di un podcast sul basket.

READ  Gli arbitri hanno ammesso un fallo sul drive finale dei 76ers nella sconfitta contro i Clips