Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Finali NBA, Gara 4: I Dallas Mavericks ottengono una vittoria convincente sui Boston Celtics prolungando la serie

Finali NBA, Gara 4: I Dallas Mavericks ottengono una vittoria convincente sui Boston Celtics prolungando la serie

Stacy Revere/Getty Images

Luka Doncic dei Dallas Mavericks tira la palla oltre i Boston Celtics durante Gara 4 delle finali NBA 2024 all’American Airlines Center di Dallas, Texas, il 14 giugno 2024.



CNN

Con i Boston Celtics in vantaggio per 3-0 nelle finali NBA, era una partita da vincere per i Dallas Mavericks, che vinsero 122-84, estendendo la serie almeno ad una quinta partita.

IL Boston Celtics Mancava solo una vittoria al completamento di una delle stagioni più dominanti nella storia della NBA. Dopo aver terminato la stagione regolare con un comodo record di 64-18, Boston è andata 15-2 nella postseason e ha ottenuto 10 vittorie consecutive.

La star del franchise Jayson Tatum si è ripreso dalle scarse prestazioni in Gara 1 e 2 con 30 punti, sei rimbalzi e cinque assist in Gara 3, mentre il compagno di squadra Jaylen Brown ha segnato 30 punti, otto rimbalzi e otto assist.

Jrue Holiday è stato senza dubbio il miglior giocatore dei Celtics nelle finali, soprattutto per il suo contributo difensivo e il modo in cui ha protetto Kyrie Irving. I suoi 26 punti e 11 rimbalzi in Gara 2 evidenziano quanto può portare in attacco se Tatum o Brown faticano di nuovo in Gara 4.

Il più grande argomento di discussione per Dallas in queste finali è stata la difesa di Luka Doncic – o più specificamente, la sua mancanza.

Tim Hittman/Getty Images

Kyrie Irving dei Dallas Mavericks tira la palla oltre i Boston Celtics durante Gara 4 delle finali NBA 2024 all’American Airlines Center di Dallas, Texas, il 14 giugno 2024.

Lo sloveno ha permesso ai giocatori di superarlo a piacimento e sembra perso negli schemi difensivi, qualcosa che i Celtics hanno sfruttato incessantemente in tutte le serie – e probabilmente lo faranno di nuovo in Gara 4.

READ  Bryce Harper parla della sfida di Orlando Arcia dopo la doppietta, e dall'interbase dei Braves sono arrivati ​​commenti scontenti

Dončić è rimasto eccezionale in fase offensiva nelle finali, ma le sue debolezze difensive lo hanno portato a uscire da Gara 3 a poco più di quattro minuti dalla fine, proprio mentre Dallas era tornato in lizza.

L’allenatore dei Dallas Jason Kidd finora non è riuscito a trovare un modo per fermare l’attacco dei Celtics orchestrato da Joe Mazzola. Qualsiasi aggiustamento riuscito che Kidd troverà nel Gioco 4 sarà troppo piccolo e troppo tardi.

Dopo essere andato 0-8 su tre in Gara 1 e 2, Irving ha rimbalzato con 35 punti in Gara 3 e ha segnato quattro dei suoi sei tentativi da tre punti.

Alla domanda sul suo messaggio a Dončić dopo Gara 3, Irving ha detto a ESPN: “Devi solo lasciarlo respirare un po’. Lascia che le emozioni umane vengano fuori. Abbraccialo e basta”.

“Ecco, amico. È facile puntare il dito contro di lui e dirgli: ‘Puoi essere migliore’. Penso che lo sappia, ma sì, lo ripeto. abbiamo tutti le sue spalle.

Un ottimista Dončić ha aggiunto: “Non è finita finché non è finita. Dobbiamo solo crederci”.