Luglio 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Emergono dettagli convincenti sullo stalking dei paparazzi nei confronti di Harry e Meghan

Emergono dettagli convincenti sullo stalking dei paparazzi nei confronti di Harry e Meghan

Principe Harry E Megan Markle Era di nuovo nei titoli dei giornali di recente quando sono stati coinvolti in un pericoloso inseguimento in macchina.

I parallelismi sono stati immediatamente tracciati con un inseguimento in macchina con paparazzi che si è concluso con la morte Harrymamma a parigi, principessa Diana. È comprensibile il motivo per cui Harry sembrava così arrabbiato per le azioni dei paparazzi sia passate che presenti.

Le accuse ora sono state fatte Harry e Megan Ha deliberatamente scelto di camminare davanti al gruppo di paparazzi che alla fine ha portato a un inseguimento in macchina che è diventato affare della polizia.

La coppia era allo Ziegried Ballroom martedì sera e la sicurezza stava lavorando con loro Barack ObamaEx presidente degli Stati Uniti d’America. È conosciuto come il “Re delle uscite secondarie” per la sua capacità di espellere silenziosamente le celebrità da situazioni di alto profilo.

egli è chiamato Chris Sanchez Era con il Duca e la Duchessa di Sussex nel SUV che stavano inseguendo.

La decisione di Harry e Meghan

Da allora una fonte ha detto a Page Six che la coppia ha effettivamente deciso di uscire dal retro della stanza dove i paparazzi stavano aspettando per poter sparare.

Harry e Megan Erano disposti a dare a tutti quei colpi quando hanno lasciato l’evento, non era questo il problema, ma da quel momento in poi sono cambiati”, ha detto la fonte.

il loro rappresentante, Ashley Hansenal New York Times venerdì: “È stata una delle foto più dolci della serata”,

La situazione però si fece presto tesa Harry Ha finito per filmare sul suo telefono durante l’inseguimento.

READ  Oroscopi settimanali per la settimana del 17 ottobre secondo la storia

fotografo coinvolto nell’incidente, Martin PattersonLa coppia ha seguito. Ha detto al New York Times: “Non c’è nulla di cui preoccuparsi per il pubblico o la polizia. I fatti ci sono. Quello che vedi è esattamente quello che c’è”.