Luglio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Dexter Lawrence del Team Giants riceve elogi da Aaron Rodgers

Dexter Lawrence del Team Giants riceve elogi da Aaron Rodgers

Innanzitutto, gli allenatori di Dexter Lawrence hanno suggerito che fosse diventato un giocatore dominante per i Giants.

Quindi i numeri di Lawrence lo indicavano.

Ora, lo dice l’avversario.

Il centrocampista Aaron Rodgers elogia Lawrence Durante la sua apparizione settimanale in “The Pat McAfree Show”. L’ironia è che Rodgers si riferiva a Lawrence con il suo numero standard, non con il suo nome.

“Il n. 97 è un giocatore chiave e probabilmente ha bisogno di ottenere più riconoscimenti per le abilità che ha”, ha detto Rodgers. «Parla con i tre dall’interno [offensive linemen]Di sicuro pensano che sia uno dei migliori giocatori del campionato. Ha giocato molto bene per loro”.

Lawrence ha contribuito con cinque contrasti e un sack alla vittoria per 27-22 dei Giants sui Packers. Il sacco ha buttato fuori Green Bay dal raggio di porta e ha costretto un calcio in salto che ha portato a un tentativo di retrocessione per i Giants.

Aaron Rodgers
Dave Shopland/Shutterstock

Il coordinatore difensivo Wink Martindale ha sbloccato Lawrence consentendogli di essere più un corridore di passaggio piuttosto che un cannibale in modo che altri potessero ottenerlo gratuitamente. Lawrence ha 17 pressioni, tre sack (il più alto professionale è quattro) ed è il tackle difensivo n. 5 nella NFL da Pro Football Focus.

giganti
Destro Lorenzo
Bill Gastron

Martindale ha descritto Rodgers la scorsa settimana come un “serpente” che morde se abbassi la guardia e non ti rendi conto che è pericoloso come sempre. La cortesia è stata restituita dopo che i Giants hanno chiuso il secondo tempo contro i Packers.

“Ho molto rispetto per Wink. Penso che sia un grande allenatore”, ha detto Rodgers. “Hanno un buon piano, hanno giocatori davvero bravi. Sono aggressivi, ti inseguono. Avevano una pressione acuta, avevano una sovrappressione e avevano una pressione a vuoto. Ci hanno tirato molto addosso e ho pensato che avessimo resistito abbastanza bene. … Giocano bene insieme e volano verso la palla”.

READ  Chris Bassett lancia i migliori Mets per iniziare con 8 inning stop