Novembre 28, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Derek Carr resiste alle lacrime sul podio dopo che i Raiders hanno perso contro Colts

Derek Carr resiste alle lacrime sul podio dopo che i Raiders hanno perso contro Colts

Las Vigas — Derek CarrOscillando avanti e indietro sul podio con le lacrime agli occhi e una voce soffocante, si è scusato per essere stato “emotivo” sulla scia della sconfitta per 25-20 dei Las Vegas Raiders contro gli Indianapolis Colts domenica all’Allegiant Stadium.

I Colts sono arrivati ​​con un allenatore temporaneo che non si è mai allenato al di sopra del livello delle scuole superiori a Jeff Saturday, un coordinatore offensivo che non ha mai chiamato i giochi a Parks Frasier e un quarterback veterano che era stato messo in panchina all’inizio della stagione in Matt Ryan.

Carr aveva bisogno di diversi licenziamenti per riprendersi, poiché il quarterback dei Raiders ha affrontato quello che è successo durante la sconfitta che ha portato il record di Las Vegas a 2-7 in una stagione iniziata con molte promesse dopo un anno in cui ha superato solo i playoff. Per la seconda volta dal 2002.

“Amo l’argento e il nero e darò loro tutto ciò che posso ogni volta che esco”, ha detto Carr. “E non posso parlare per tutti, per ogni uomo, cosa sta succedendo nella loro testa, ma posso dirti cosa ho in testa e farò tutto il possibile, ogni volta”.

Carr si è fermato per 12 secondi prima che gli venisse chiesto se c’era una “rottura” tra lui e l’allenatore del primo anno e il chiamante offensivo Josh McDaniels.

“Non credo,” disse Carr, piangendo. “Amo Josh. Amo i nostri allenatori. Non hanno ottenuto altro che successo. Molto più successo di quanto ne abbia mai avuto io. E mi dispiace…”

Il Choker Carr si fermò di nuovo per otto secondi.

READ  Darren Baker festeggia la vittoria delle Dusty's World Series

“Scusa per essere sentimentale”, ha continuato. “Mi infastidiscono solo alcune delle cose, sai, che molti di noi stanno cercando di fare solo per fare esercizio. Quello che mettiamo nei nostri corpi, solo per dormire la notte”.

Carr si fermò di nuovo per nove secondi.

“E perché sia ​​il risultato di tutto quello sforzo, mi incazzo”, ha detto. “Un sacco di ragazzi fanno pipì. È difficile capire cosa fanno alcuni ragazzi… solo per allenarsi. Cosa mettono nei loro corpi solo per dormire la notte. Solo così possiamo essere lì l’uno per l’altro. E spero che tutti in quello la stanza sembra allo stesso modo.” Verso questo posto. E come leader, questo mi dispiace, se devo essere onesto”.

È stata la sesta sconfitta stagionale dei Raiders e ha pareggiato per la terza sconfitta in singolare non vincibile in una singola stagione dal 2000 con i Cincinnati Bengals del 2017, dietro i Carolina Panthers del 2001 (0-9) e i Bengals del 2019 ( 0-8), secondo ESPN Statistics and Information Research.

Questo dopo che i Raiders sono andati 7-2 in partite a punteggio singolo la scorsa stagione e hanno vinto quattro partite di fila per finire 10-7 e farsi strada nel post-stagione sotto la guida dell’allenatore ad interim Rich Bisaccia e del direttore generale Mike Mayock. Il proprietario dei Raiders Mark Davis ha scelto di sostituirli rispettivamente con i New England Patriots Stalwarts McDaniels e Dave Ziegler, dicendo che sono stati fatti i passi per portare i Raiders “al livello successivo”.

Invece, dopo aver fatto atterrare un ricevitore All-Pro al compagno di classe del college di Carr Davant Adamsi Raiders hanno il secondo peggior record della NFL, Carr sembra perso a volte nell’attacco di McDaniels e lo spogliatoio post-partita era apparentemente pieno di frustrazione e contesa, con diversi giocatori che imprecavano ad alta voce e uno si scusava con l’altro.

READ  Il football dell'Oklahoma ha presto ottenuto l'impegno del linebacker della Florida Derek LeBlanc.

Carr ha detto che i capitani hanno parlato negli spogliatoi dopo la partita.

“Non è un messaggio magico”, ha detto Adams, che ha avuto nove catture per 126 yard, con una cattura di 48 yard e una corsa TD. “Terremo ciò che è stato detto a casa. Non è stata una cosa pazzesca, solo che abbiamo avuto una conversazione come una squadra”.

Alla domanda se i giocatori non “acquistano” il sistema McDaniels, Adams ha alzato le spalle.

“Non credo che siamo tipo, ‘Di cosa sta parlando’ o ‘Sono contro corrente'”, ha detto Adams. “È solo una questione di esecuzione quando è il momento giusto”.

“È difficile sapere cosa fanno alcuni ragazzi… solo per allenarsi. Cosa mettono nei loro corpi solo per dormire la notte. Solo così siamo lì l’uno per l’altro. E spero che tutti in quella stanza si sentano allo stesso modo questo posto. E come leader, questo eccita il mio risentimento, se devo essere onesto”.

QB Raiders Derek Carr

Carr, che ha segnato 0 su 5 nel primo quarto, la prima volta che un quarterback ha lanciato almeno cinque passaggi in un quarto in questa stagione senza completare, è stato 11 su 11 nel secondo quarto. Ha concluso 24 su 38 per 248 yard e due TD, ma il suo ultimo tiro, sfumando nel lato sinistro della end zone per Adams al quarto e settimo dalla serie di 16 yard dei Colts con 52 secondi da giocare, è stato diviso da Cornerback Stefon Gilmore.

Il veterano del nono anno ha detto di non essere “perfetto” dopo la partita.

“Non sarò mai perfetto”, ha detto Carr. “Ma il mio amore per questo posto e gli sforzi che farò non saranno secondi a nessuno, ogni volta.

“Sono rimasto sbalordito dai sentimenti di soli nove anni di cose oggi, quanto amo davvero questo posto. Non cambierà nulla. Esco qui e combatterò e gareggerò la prossima settimana, ed è quello che ho vado a fare”.

Tuttavia, è stato fischiato così duramente dai fan che una sua foto è apparsa dopo la partita mentre camminava fuori dal campo.

“Non lo prendo mai sul personale”, ha detto. “Sono solo quello che è qui da più tempo.

“Anche io sono arrabbiato per questo, quindi non preoccuparti.”

Mentre le speculazioni turbinano sulla sicurezza del lavoro di McDaniels, l’allenatore ha detto: “Inizia da me.

“Quindi, sai, dovremo capire qualcosa di diverso da fare per cercare di liberarci da alcuni di questi punteggi stretti e partite ravvicinate, e/o fare abbastanza giocate alla fine per vincere. Quindi inizia sempre con noi, inizia con me, quindi farò tutto il possibile per cercare di capire cosa possiamo fare meglio per cambiare i risultati”.