Dicembre 5, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Blizzard annuncia la programmazione LGBTQ+ completa per Overwatch 2

Blizzard annuncia la programmazione LGBTQ+ completa per Overwatch 2

Soldato 76 in piedi con il fucile in spalla.

immagine dello schermo: Bufera di neve

Oggi Activision Blizzard ha annunciato tre spettacoli in arrivo Monitorare 2Scena competitiva e normale. Questi mirano a promuovere un ambiente sano, con particolare attenzione alla base di giocatori LGBTQ+ nuovi e di ritorno.

In un post sul blog intitolatoEvoca tutti gli eroi,” Il Nota e guarda Il team e il programma di eSport competitivo, Overwatch League (OWL), hanno annunciato che svilupperanno insieme la Matrice di difesa, la Coppa della sfida e il campo di caster nel gioco. Blizzard ha affermato che l’obiettivo di questi programmi è “concentrarsi su equità, visibilità e supporto della comunità per le razze sottorappresentate”.

Per garantire il rispetto della propria missione, il Nota e guarda Il team ha annunciato che lancerà un sistema di gioco chiamato Defense Matrix. prende il nome DVA capacità di respingere i proiettiliBlizzard ha affermato che il programma funzionerà come un sistema per “proteggere l’integrità del gioco e promuovere un comportamento positivo nel gioco”. Monitorare 2. “Il modo per farlo può essere un po’ invasivo poiché comporterà l’uso del telefono Con il suo nuovo programma, SMS Protect.

“Lo schieramento difensivo è fortificato Nota e guarda“Sperimenta per la prima volta la sicurezza e il gioco che ha attraverso aspetti come SMS Protect, Trascrizione vocale e un’esperienza utente completamente nuova, solo per citarne alcuni”, ha affermato Blizzard in un post sul blog.

Se vuoi cancellarti da SMS Protect, sembra che non sarai in grado di giocare Monitorare 2 Assolutamente. Dal momento che arriverà il 4 ottobre, i giocatori su tutte le piattaforme dovranno allegare i propri numeri di telefono ai propri account Battle Net per poter giocare Monitorare 2.

Leggi di più: Monitorare 2 Le pre-recensioni dicono che vale la pena un sequel, ma The Grind è il problema principale

Oltre ad annunciare Defense Matrix, Blizzard ha anche rivelato due nuovi programmi LGBTQ+ chiamati Challenger’s Cup e Caster Camp. Oltre alla sua partnership con radianteuna casa di produzione che mette in evidenza le “razze sottorappresentate”, Nota e guarda Sviluppa la Challenge Cup, un torneo competitivo che si svolgerà fianco a fianco La strada per il Procompetizione per lo sviluppo Nota e guarda programma sotto Concorrenti da guardare.

“Questo torneo non sostituisce Path to Pro, ma speriamo che serva come punto di ingresso per le gare sottorappresentate per entrare nello spettro più ampio. Nota e guarda L’ecosistema degli eSport e incoraggiamo tutti gli idonei a partecipare sia alla Challengers Cup che alla Path to Pro, ha affermato Blizzard nel post sul blog.

Il Applicazioni Il 21 ottobre iniziano i primi turni di qualificazione per la Challenge Cup.

Inoltre, Caster Camp sarà caratterizzato da emittenti come OWL Così Gschwind E il Matt “Mr. X” Morello. Il piano è che condividano le competenze apprese come professionisti Nota e guarda I commentatori per le persone all’interno della comunità LGBTQ+ sperano di sfruttare le loro capacità e creare connessioni all’interno del settore. La registrazione verrà riprodotta da Dal 30 settembre al 28 ottobre.

Leggi di più: Il più grande Internet Monitorare 2 Rispondi alle domande

nonostante Monitorare 2Lancio imminente il 4 ottobre come gioco gratuito ricco di tutte le cose che lo rendono Incubi F2PÈ lodevole che il creatore del gioco vada oltre il semplice dire di essere pro-LGBTQ riferendosi ai suoi personaggi gay e lasciandolo così, soprattutto data l’elevata probabilità che la sua base di giocatori LGBTQ+ venga trascinata in una frenesia di bigottismo. Sequel dello sparatutto con rilascio di eroi.

Vedendo come due dei suoi personaggi principali, Tracciante E il soldato 76 Come rappresentazione enfatica del gioco LGBTQ+, è positivo che Blizzard almeno si renda conto che la sua base di giocatori potrebbe avere un disperato bisogno di un blackout nel caso in cui i fanatici del gioco tornassero con un sequel. Anche se la giuria è ancora fuori se SMS Protect funziona o meno.

READ  Il tuo OnePlus 10T non avrà un interruttore Mute: ecco perché