Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Biden dovrebbe parlare con Netanyahu giovedì

Biden dovrebbe parlare con Netanyahu giovedì

Stampa associata, Reuters

Il presidente americano Joe Biden e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.



CNN

Il presidente Joe Biden Kerry ha parlato giovedì con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per discutere gli sviluppi relativi all’accordo di cessate il fuoco tra Israele e Hamas.

Un funzionario della Casa Bianca ha detto che anche il vicepresidente Kamala Harris si è unito all’appello.

La chiamata è arrivata nel momento in cui Israele e Hamas si stavano attaccando a vicenda. Sembra che siano sul punto di raggiungere un accordo quadro Una fonte israeliana a conoscenza dei negoziati ha detto alla CNN che sono in corso trattative tra le due parti per raggiungere un accordo. Hamas ha recentemente presentato una risposta al quadro ai mediatori del Qatar e dell’Egitto, una mossa che secondo i funzionari israeliani consentirà alle due parti di avviare negoziati dettagliati per raggiungere un accordo. Tuttavia, l’accordo non è stato ancora finalizzato e non può essere garantito.

Un alto funzionario dell’amministrazione statunitense ha affermato che la telefonata è durata 30 minuti e “si è concentrata” sui dettagli dell’accordo sugli ostaggi e del cessate il fuoco, e ha aggiunto che Biden avrà “l’opportunità” di parlare dell’accordo con altri leader mondiali la prossima settimana durante la riunione. Vertice della NATO che si terrà a Washington.

Israele e Hamas sembrano essere vicini a raggiungere un accordo quadro, ha detto in precedenza alla CNN una fonte israeliana che ha familiarità con i negoziati. Hamas ha recentemente presentato una risposta al quadro ai mediatori del Qatar e dell’Egitto, una mossa che secondo i funzionari israeliani consentirà alle due parti di avviare negoziati dettagliati per raggiungere un accordo. Tuttavia, l’accordo non è stato ancora finalizzato e non può essere garantito.

READ  Gli Stati Uniti vincono la causa per il sequestro di uno yacht di lusso russo alle Fiji, salpa

Il funzionario ha anche aggiunto che sembrava esserci una “alta probabilità” che l’accordo sugli ostaggi venisse concordato da tutti i gruppi coinvolti.

Alla domanda se l’amministrazione crede che Netanyahu stia facendo politica e possa tentare di sabotare l’accordo, il funzionario ha detto che l’accordo è strutturato in modo tale da “proteggere pienamente gli interessi di Israele”.

Il funzionario ha detto che i colloqui sugli ostaggi dovrebbero svolgersi a Doha a partire da venerdì e proseguiranno nei prossimi giorni.

In una dichiarazione rilasciata dalla Casa Bianca, Biden e Netanyahu hanno discusso degli “sforzi in corso per completare un accordo di cessate il fuoco con il rilascio degli ostaggi”.

La Casa Bianca ha dichiarato: “I due leader hanno discusso della recente risposta ricevuta da Hamas”, aggiungendo: “Il Presidente ha accolto con favore la decisione del Primo Ministro di consentire ai suoi negoziatori di comunicare con mediatori americani, del Qatar e dell’Egitto nel tentativo di completare l’accordo. ”

La Casa Bianca, che ha anche annunciato un incontro per il 15 luglio tra le squadre di sicurezza nazionale dei due leader, ha scritto che Biden “ha affermato il suo forte impegno per la sicurezza di Israele”.

CNN Precedentemente citato Gli Stati Uniti hanno recentemente proposto un nuovo linguaggio per contribuire a colmare le lacune nelle discussioni sul raggiungimento di un accordo. Il testo proposto si concentra su un periodo della prima fase della proposta durante il quale si prevede che Israele e Hamas conducano ulteriori negoziati con l’obiettivo di passare alla seconda fase dell’accordo.

Un funzionario statunitense ha affermato che la risposta è apparsa costruttiva, mentre è necessario continuare a lavorare ulteriormente.

READ  Il cancro di Re Carlo fu scoperto presto. Il principe Harry vola a casa

Il funzionario israeliano, che ha parlato a condizione di anonimato perché non era autorizzato a parlare con i media, ha aggiunto alla CNN che Netanyahu terrà una riunione di gabinetto giovedì sera.

Biden e Netanyahu si sono parlati l’ultima volta il 6 maggio. Si prevede che i due uomini si incontreranno a Washington tra diverse settimane, quando il primo ministro israeliano visiterà il Congresso, una fonte a conoscenza della questione ha precedentemente detto a MJ Lee della CNN. La fonte ha affermato che funzionari americani e israeliani stanno ancora definendo i dettagli logistici dell’incontro Biden-Netanyahu, che probabilmente avrà luogo alla Casa Bianca. I due leader si incontreranno, salvo cambiamenti improvvisi e dell’ultimo minuto delle circostanze.

Questa chiamata arriva anche mentre Biden si prepara Combatte per la sua sopravvivenza politica Biden è tornato alla Casa Bianca dopo essersi imbattuto la settimana scorsa sul palco del dibattito contro l’ex presidente Donald Trump. La gestione del conflitto tra Israele e Hamas da parte di Biden rimane una delle principali questioni di preoccupazione per molti nel Partito Democratico, compresi gli elettori più giovani.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori sviluppi.