Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Android 15 supporta la scelta di una nuova “app portafoglio predefinita”.

Android 15 supporta la scelta di una nuova “app portafoglio predefinita”.

Google ha appena rilasciato la prima beta di Android 15 e con essa una nuova opzione per impostare l'app portafoglio predefinita.

Android ha da tempo la possibilità di impostare app predefinite in tutto il sistema, ma non tutte le categorie sono ancora disponibili. Nel corso del tempo sono state aggiunte più opzioni, come l'Assistente impostazioni predefinito e, più recentemente, l'app Notes predefinita. Ora, in Android 15, Google aggiunge la possibilità di impostare l'app portafoglio predefinita.

Questa funzione, disponibile per impostazione predefinita in Android 15 Beta 1, consente agli utenti di impostare un'app predefinita come app “Portafoglio” sul dispositivo. Questa è l'app che gestirà i pagamenti NFC. Sul Pixel, è impostato su Google Wallet e l'unica altra app che sembra funzionare con l'impostazione finora è l'app AMEX, ma non fa ancora nulla di nuovo (almeno questo è quello che abbiamo notato).

In futuro, sembra ragionevole aspettarsi che altre applicazioni possano portare questa funzionalità, come le applicazioni bancarie/carte di credito. Google descrive l'”app portafoglio” dicendo:

Le app Wallet possono memorizzare carte di credito, carte fedeltà, chiavi della macchina e altri oggetti per facilitare varie forme di transazioni.

In particolare, Apple è attualmente sotto accusa per non aver consentito ciò Altre app da utilizzare come portafogli digitali in iOS. Sebbene Android non abbia mai vietato l'utilizzo di app di terze parti come app portafoglio, questa impostazione sembra rendere più semplice per altre app assumere tale ruolo.

Ulteriori informazioni su Android 15:

Segui Ben: Twitter/X, DiscussioniE Instagram