Dicembre 3, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

All4Labels è un grande hub nel sud Italia

Un ecosistema aperto pensato per promuovere e supportare l’innovazione sia all’interno che all’esterno dell’azienda: questo lo scopo del nuovo hub di All4Labels a Salerno, situato a cinquanta chilometri a sud di Napoli (Italia). Il produttore tedesco, specializzato nella stampa digitale di etichette e imballaggi, investirà மில்லியன் 3 milioni all’anno nei prossimi cinque anni, principalmente in ricerca e sviluppo (R&D). L’azienda vuole dedicarsi alla promozione di nuove idee e conoscenze tra clienti, università e start-up. Si riferisce alla biomimetica nelle tecnologie che guidano i suoi esperti nel co-sviluppo dell’intelligenza artificiale (AI), dell’Internet of Things (IoT) e di nuove soluzioni di packaging interattive e funzionali.

Modelli economici

Grazie alla tecnologia digitale, etichette e packaging mirano anche a creare nuovi modelli economici per incoraggiare gli utenti. Salerno “Hub” sarà gestito da un team scientifico e tecnologico di alto livello che creerà brevetti e garantirà la protezione della proprietà intellettuale.. “Vogliamo equipaggiare e promuovere i nostri esperti in modo che possano concettualizzare, sviluppare ed emulare le migliori soluzioni di imballaggio, ma essere molto coerenti con le esigenze dei futuri consumatori in mente”. Lo ha detto il direttore delle operazioni Gunder Weimans. Ogni progetto sarà guidato da una valutazione dei principi di sostenibilità. Ciò include, in particolare, lo studio di diverse normative nazionali relative al riciclaggio.

All4Labels produce etichette adesive, sleeve termoretraibili per motivi decorativi e di sicurezza e per imballaggi flessibili. L’azienda ha una rete globale di 29 siti di produzione e impiega 3.000 persone. Dal 2019 fa parte del Gruppo Triton, che conta 48 società in portafoglio per un fatturato di 17 17,7 miliardi per 100.800 dipendenti.