Dicembre 4, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Alessandro Michele lascia la carica di direttore creativo di Gucci: NPR

Alessandro Michele lascia la carica di direttore creativo di Gucci: NPR

Harry Styles e Alessandro Michele partecipano al Met Gala Camp: Fashion Notes 2019 al Metropolitan Museum of Art nel maggio 2019 a New York City.

Dimitrios Kambouris/Getty Images per il Met Museum/


Nascondi didascalia

Cambia didascalia

Dimitrios Kambouris/Getty Images per il Met Museum/

Harry Styles e Alessandro Michele partecipano al Met Gala Camp: Fashion Notes 2019 al Metropolitan Museum of Art nel maggio 2019 a New York City.

Dimitrios Kambouris/Getty Images per il Met Museum/

La società ha annunciato mercoledì che Alessandro Michele si dimette da direttore creativo di Gucci.

Michelle, che ha lavorato con Gucci per 20 anni, ha assunto la posizione nel 2015. Prima di diventare direttore creativo, ha lavorato nella divisione calzature e accessori dell’azienda.

ha detto Michele V dichiarazione È stato rilasciato da Kering, il marchio di beni di lusso che possiede Gucci. “Si conclude oggi per me uno straordinario viaggio, durato più di vent’anni, all’interno di un’azienda a cui ho dedicato instancabilmente tutto il mio amore e la mia passione creativa.”

Michelle ha portato un’estetica estrema e senza genere al marchio, che è stato un allontanamento dal rebranding chic e provocatorio di Tom Ford che ha salvato l’azienda negli anni ’90.

Kering scrive che Michel “è stato determinante nel rendere il marchio quello che è oggi attraverso la sua creatività pionieristica, pur rimanendo fedele ai codici iconici della casa”.

Dakota Johnson, Harry Styles e Lana Del Rey hanno tutti condotto campagne per Gucci, che hanno visto un’accelerazione delle vendite mentre Michelle era al comando. secondo Washington Postle entrate di Gucci sono passate da meno di 4 miliardi di euro (4,1 miliardi di dollari) nel 2015 a 9,7 miliardi di euro (10 miliardi di dollari) nel 2021. Il suo successo è stato colpito dalla pandemia e ora Gucci sta cercando di rinvigorirsi.

READ  Olivia Wilde soddisfa i desideri dei fan condividendo la sua ricetta per condire l'insalata

Michel ha descritto le persone dietro Gucci come la sua famiglia adottiva e le ha ringraziate nella sua dichiarazione. Ha lasciato loro un desiderio: continuare a coltivare i loro sogni, “la sostanza sottile e intangibile che rende la vita degna di essere vissuta”.

“Possate continuare a nutrirvi di immagini poetiche e inclusive e rimanere fedeli ai vostri valori”, ha detto. “Possa tu vivere sempre con le tue passioni spinte dai venti della libertà.”

Nessun nuovo direttore creativo è stato annunciato.