Luglio 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

5 missili cadono vicino a una nave nel Mar Rosso nell’ultimo attacco degli Houthi nello Yemen

5 missili cadono vicino a una nave nel Mar Rosso nell’ultimo attacco degli Houthi nello Yemen

Una nave che viaggiava attraverso il Mar Rosso è stata colpita ripetutamente da missili in un possibile attacco dei ribelli Houthi nello Yemen.

DUBAI, Emirati Arabi Uniti – Una nave in transito nel Mar Rosso è stata colpita venerdì da ripetuti attacchi missilistici Gli Houthi nello YemenLe autorità hanno affermato che l’ultimo attacco ha preso di mira la vitale rotta marittima.

Il Centro per le operazioni commerciali marittime dell’esercito britannico ha riferito che cinque missili sono caduti vicino alla nave mentre navigava al largo della città portuale di Hodeidah, nello Yemen, controllata dai ribelli.

Le autorità hanno aggiunto che i missili sono caduti vicino alla nave, ma non hanno causato alcun danno.

Il portavoce militare Houthi, generale di brigata Yahya Saree, ha annunciato venerdì scorso che il gruppo aveva effettuato due attacchi contro navi nel Mar Rosso, ma non è stato immediatamente chiaro quale nave, secondo le autorità, fosse stata presa di mira. Saree ha fatto anche altre affermazioni sugli attacchi alle navi che non erano state precedentemente segnalate. Gli Houthi hanno esagerato le loro affermazioni in passato.

Nella loro campagna gli insorti hanno preso di mira più di 60 navi con lanci di missili e droni, provocando la morte di quattro marinai. Una nave è stata catturata E Due furono affondati Da novembre. Una campagna aerea guidata dagli Stati Uniti ha preso di mira gli Houthi dallo scorso gennaio Serie di scioperi del 30 maggio I ribelli hanno affermato che gli scontri hanno provocato l’uccisione di almeno 16 persone e il ferimento di altre 42.

READ  La forza di Earl della tempesta tropicale indebolisce Danielle sull'Oceano Atlantico

Gli Houthi confermano che i loro attacchi prendono di mira navi legate a Israele, Stati Uniti o Gran Bretagna. Tuttavia, molte delle navi attaccate non erano collegate alla guerra tra Israele e Hamas, comprese alcune navi dirette in Iran.

Martedì sera, Sari ha affermato che il gruppo è responsabile dell’attacco di lunedì alla nave portacontainer MSC Sarah V, battente bandiera liberiana e gestita dalla Grecia. Mercoledì gli Houthi hanno affermato che erano stati utilizzati Un nuovo missile balistico supersonico Nell’assalto quello Prendi di mira una nave più lontana Più di tutti i precedenti attacchi sferrati nel Golfo di Aden.

Mercoledì un altro attacco nel Golfo di Aden Sono sospettati gli Houthi, anche se non lo hanno ancora annunciato. Giovedì si è verificato anche un attacco degli Houthi nel Mar Rosso.

Una coalizione guidata dagli Stati Uniti sta combattendo gli Houthi. Sabato scorso, il comando centrale dell’esercito americano ha dichiarato di aver distrutto sette droni Houthi e un “veicolo della stazione di controllo a terra” nelle aree dello Yemen controllate dagli Houthi. Venerdì gli Houthi hanno annunciato attacchi aerei attorno all’aeroporto di Hodeidah, a lungo sospettato di essere utilizzato come luogo di sosta per i ribelli.