Home Android Oneplus, ci siamo capiti questa volta?

Oneplus, ci siamo capiti questa volta?

0

Vista la guerriglia mediatica che si è scatenata contro la povera azienda Cinese, Oneplus è dovuta correre ai ripari, perché le spiegazioni date in prima battuta non sono state sufficienti a placare il tam tam.

Nonostante sia già stato ampiamente sdoganato come questa raccolta dati avvenisse solo a scopo di miglioramento per il servizio di assistenza post vendita, Oneplus è stata costretta ad utilizzare misure aggiuntive.

Come riportato sul forum ufficiale dal suo fondatore e CEO Carl Pei, l’azienda cinese a partire dagli aggiornamenti che verranno rilasciati alla fine di Ottobre, implementerà un prompt in fase di configurazione della sua rom Oxygen OS che permetterà di scegliere se aderire allo User Experience Program. Ci sarà inoltre un rinnovato “Termini di servizio” che esporrà chiaramente i dati raccolti e il loro uso. Comunque, non saranno più raccolti numeri di telefono, Indirizzi MAC e dati sulle reti Wi-Fi.

Che dire, Oneplus omette ancora di spiegare a cosa servissero realmente questi ultimi 3 dati, il che non vuole significare per forza che sotto ci sia qualcosa di losco, ma ci aspettiamo maggiore chiarezza in futuro.
Oneplus si salva in corner, rimandata a Settembre.

Ti ricordiamo che GExperience è l’unico sito ad avere un gruppo dedicato con i propri lettori. Se anche tu vuoi entrare a farne parte e comunicare direttamente con noi ogni giorno, vai su Telegram e cerca @gexperienceit o fai un tap sull’icona a sinistra (da smartphone).

Mattia Delpopolo
Faentino, Classe '96 malato di tecnologia già dai primi vagiti, tutto ciò che ha a che fare col mondo Android per me non ha segreti. Faccio dell'Ironia il mio cavallo di battaglia.