Home News Hot news Google compra gli smartphone HTC per 1 miliardo di dollari!

Google compra gli smartphone HTC per 1 miliardo di dollari!

0

I rumors circolati nella giornata di ieri si sono rivelati veritieri, almeno in parte: Google ha acquisito parte dell’organico di HTC, in particolare la divisione “HTC talent” che si occupa di progettazione hardware per smartphone. Questa acquisizione, che per la cronaca è costata ben 1,1 miliardi, apre nuovi ed inediti scenari in casa della grande G. L’annuncio è stato dato da Rich Osterloh, che ha elogiato il lavoro di HTC nell’ambito della progettazione e realizzazione della prima generazione di Smartphone Pixel.

Questa acquisizione può essere letta in vari modi, infatti Google si muove sempre più verso una completa “autonomia hardware” sulla falsariga di quello che fa Apple (hardware proprietario con software proprietario), lasciando però indipendente l’azienda di Taiwan, che potrà continuare ad utilizzare il marchio per i suoi smartphone. Cher Wang, presidentessa e CEO di HTC, ha dichiarato:

“Questo accordo è un brillante passo avanti nella nostra partnership di lunga data, che consente a Google di incrementare il business hardware garantendo al contempo la continua innovazione all’interno degli smartphone HTC e della piattaforma di realtà virtuale VIVE”  […] “Crediamo che HTC sia ben posizionata per mantenere la nostra ricca eredità di innovazione e realizzare il potenziale di una nuova generazione di prodotti e servizi connessi”.

Quella di Google è anche un’acquisizione se vogliamo simbolica. Infatti HTC è legata a doppio filo con il robottino verde di BigG. Basti ricordare che il primo smartphone a montare Android è stato HTC Dream, seguito dal primo Nexus, il Nexus One, e in ultimo, anche i primi Pixel sono stati realizzati dall’Azienda di Taiwan. Ciò è confermato anche dalle parole di Rick Osterloh, Senior Vice President Hardware di Google, che ha dichiarato:

“HTC è stato un partner di lunga data di Google e ha creato alcuni dei più bei dispositivi di fascia alta sul mercato  Siamo entusiasti e non vediamo l’ora di accogliere i membri del team HTC che si uniranno a Google per alimentare l’ulteriore innovazione e lo sviluppo futuro dei prodotti nell’hardware di consumo”.

Cosa aspettarci adesso dal futuro? Google cercherà di attuare la stessa politica di Apple in ambito smartphone? O continuerà la politica che ha attuato fino a questo momento?

VIALa Stampa
Mattia Delpopolo
Faentino, Classe '96 malato di tecnologia già dai primi vagiti, tutto ciò che ha a che fare col mondo Android per me non ha segreti. Faccio dell'Ironia il mio cavallo di battaglia.