Home Ge In evidenza Come installare Debian (distro Linux) sul vostro tablet Android

[GUIDA] Come installare Debian (distro Linux) sul vostro tablet Android

3
come installare debian

Come ben sapete, qui su GExperience.it solitamente trattiamo tutto ciò che riguarda il mondo Android ma molte volte ci piace anche superarlo e scoprire tutto ciò che si cela al dì là del nostro caro sconfinato “universo”.

No, tranquilli, non ci stiamo trasferendo in uno dei 7 pianeti del sistema Trappist-1 appena scoperto dalla NASA, bensì stiamo per installare la famosa distro Linux Debian sul nostro tablet Android.

Non preoccupatevi, dunque, niente gita spaziale questa volta. Infatti, ci limiteremo ad esplorare “l’ecosistema” Linux tramite macchina virtuale rimanendo con i piedi ben saldi nel nostro amato mondo Android.

Come mi è venuta questa idea? Navigando, come al solito, nei meandri dell’internet “liberamente esplorabile” ho scoperto, tramite la guida realizzata dai colleghi di NetSpotty, un metodo semplice per installare la distro Linux Debian su praticamente qualsiasi tablet Android.

Tuttavia, volevo trovare qualcosa di più minimale in grado di girare praticamente su qualsiasi tablet rispetto all’ambiente grafico LXDE utilizzato nella suddetta guida. Ecco allora che ho installato il leggerissimo OpenBox su di un vecchio tablet Android e scritto questa guida.

Lo ripetiamo: nel caso vogliate qualcosa di più gradevole alla vista vi consigliamo di consultare il relativo articolo realizzato dai colleghi di NetSpotty mentre se vi accontentate di qualcosa di minimale proseguite pure con la lettura.

Disclaimer

ATTENZIONE: Né io né lo staff di GExperience.it saremo responsabili in caso di danni causati ai vostri dispositivi. Inoltre, installare Debian su di un tablet Android si rivela più che altro un esercizio di stile dalla dubbia utilità vista la natura “touch” dei nostri dispositivi. Consigliamo, dunque, di seguire la guida solamente ai più “smanettoni”.

Un tablet obsoleto

miaa mt-704Inoltre, avevo in soffitta già da qualche tempo un vecchio tablet Mia Tab 7 MT-704 di colorazione gialla (al limite dell’inguardabile, ndr) da riesumare. Il dispositivo in questione monta Android 4.2.2 Jelly Bean e 1 GB di RAM (lasciamo perdere le altre caratteristiche tecniche per il vostro bene, ndr). Insomma, stiamo parlando di un tablet che il progresso tecnologico aveva già reso obsoleto anni fa.

Ma bando alle ciance, ecco la guida su come installare Debian su tablet Android.

Procuriamoci le giuste applicazioni

Per prima cosa rechiamoci nel Play Store e scarichiamo le applicazioni necessarie. Nel caso abbiate tra le mani un tablet che non ha installato il Play Store, come nel nostro caso, vi consigliamo di seguire questa nostra guida.

La prima applicazione da installare è sicuramente GNURoot Debian, applicazione che installerà ed emulerà Debian sul nostro terminale.

gnuroot debianPer scaricare l’ultima versione di GNURoot Debian direttamente dal Play Store vi basterà utilizzare il badge sottostante.

La seconda, ed ultima, applicazione da installare si chiama XServer XSDL e ci servirà per emulare la interfaccia grafica della nostra distro Linux.

xserver xsdlPer scaricare l’ultima versione di XServer XSDL direttamente dal Play Store vi basterà utilizzare il badge sottostante.

Inoltre, nel caso non disponiate di almeno 700MB di spazio libero (per quanto riguarda OpenBox) vi consigliamo di utilizzare Link2SD Plus per spostare i dati dell’applicazione GNURoot Debian sulla scheda SD del vostro tablet. Trovate tutte le informazioni di cui avete bisogno su quest’ultima applicazione qui.

Parola chiave: aggiornare!

Ora viene il bello. Avviamo l’applicazione GNURoot Debian e attendiamo che finisca la configurazione iniziale. Successivamente, l’app si presenterà come un normalissimo terminale dal quale potremo dare i comandi desiderati. Notiamo, inoltre, che l’app ci offre già i permessi di root.

In realtà, GNURoot Debian non richiede quest’ultimi sbloccati per essere utilizzata ma si serve di un “trucchetto”, che tralasciamo in questa guida, per simulare i permessi tramite l’ausilio del programma proot.

apt-get updateUna volta finita la configurazione iniziale, diamo il comando apt-get update per aggiornare manualmente i repository software.

Attendiamo che l’applicazione completi l’azione richiesta e diamo anche il comando apt-get upgrade per aggiornare il sistema.

update debianAnche l’occhio vuole la sua parte… Forse…

Ora possiamo installare il nostro ambiente grafico. Esistono molte alternative in questo campo (trovate una lista qui) ma noi consigliamo di installare OpenBox in quanto molto leggero (cosa gradita per tablet ormai obsoleti come il nostro) oppure XFCE nel caso abbiate un dispositivo più performante (l’abbiamo testato ma ha dimostrato prestazioni un po’ più scadenti rispetto a OpenBox in quanto più “pesante”).

Per fare questo, diamo il comando apt-get install openbox (o apt-get install xfce4 nel caso vogliate XFCE) e attendiamo che GNURoot Debian installi il nostro ambiente grafico. Controlliamo di avere abbastanza spazio di archiviazione.

install openboxQuesta procedura può richiedere da pochi minuti fino ad un paio di ore a seconda della connessione ad Internet, dell’ambiente grafico e del tablet utilizzati. Nel caso ci venga richiesto se vogliamo continuare digitiamo “y” (yes) e proseguiamo.

Una volta finita la procedura avviamo l’applicazione XServer XSDL che ci chiederà se vogliamo scaricare dei font addizionali. Diamo l’ok e continuiamo. Attendiamo ora che l’app estragga i dati. Successivamente l’app ci dirà quali variabili d’ambiente esportare per rendere il tutto funzionante.

variabili d'ambienteDiamo, dunque, il relativo comando export DISPLAY=:0 PULSE_SERVER=tcp:127.0.0.1:4712 dal terminale di GNURoot Debian.

openbox-sessionOra siamo finalmente pronti per avviare l’ambiente grafico. Diamo il comando openbox-session & (la ‘&’ serve per mantenere il processo in background).

Notare che queste ultime due operazioni devono essere eseguite ad ogni riavvio.

Bene, abbiamo finalmente installato la distro Linux Debian sul nostro tablet Android!

Il mouse si muoverà con il tocco, il relativo click sinistro si esegue con un tap mentre il click destro è simulato da un tap con due dita.

Piccole problematiche ma grandi possibilità

Nel caso compaia ancora come sfondo l’orrenda schermata che ci avvisa che dobbiamo esportare le variabili d’ambiente non preoccupatevi: è un piccolo “bug”! Infatti, eseguendo un tap con due dita la finestrella di OpenBox comparirà correttamente (come potete vedere nell’immagine sottostante).

openbox gui

Come potete voi stessi vedere, l’ambiente grafico che abbiamo installato è piuttosto scarno (purtroppo sul nostro tablet obsoleto è quello che “gira” meglio) ma, tuttavia, ora abbiamo Debian a nostra disposizione e, quindi, un “mare” di opportunità.

openbox configuration managerVediamo, ad esempio, come cambiare tema. Eseguiamo un tap sullo schermo con due dita, selezioniamo ObConf (OpenBox Configuration Manager) e scegliamo, ad esempio, il tema Artwiz-boxed.

theme openbox
Ecco il tema della nostra finestrella cambiato!

Per capire tutto quello che potete fare vi rimandiamo al sito ufficiale del progetto OpenBox contenente tutta la relativa documentazione ufficiale.

Siamo giunti alla fine, grazie per l’attenzione e alla prossima!

Ricordiamo che la guida dalla quale abbiamo preso spunto è stata realizzata dai ragazzi di NetSpotty (la trovate a questo link).

Ti ricordiamo che GExperience è l’unico sito ad avere un gruppo dedicato con i propri lettori. Se anche tu vuoi entrare a farne parte fai un tap sull’icona a sinistra (da smartphone).

Non dimenticatevi di condividere l’articolo con i vostri amici e di seguirci sui nostri principali social network: FacebookTwitterGoogle+!

Stay pure, grow the Google Experience!

Andrea Zanettin

  • Emmanuel Lausi

    Salve, io ho installato LXDE come interfaccia, su GNUROOT ho installato un nuovo programma ma non mi appare né lo trovo su Xserver dopo aver avviato ovviamente LXDE, sapreste dirmi come fare? Ps la linea di comando non si apre su Xserver

    • Andrea Zanettin

      Salve Emmanuel, potrebbe essere un problema dovuto all’assenza del login manager (in quanto lxterminal va in segmentation fault mentre xterm funziona normalmente). Per questo ti consiglio di installare il pacchetto task-lxde-desktop che contiene anche il login manager. Inoltre, per far comparire le applicazioni nel relativo menu, ti consiglio anche di installare il pacchetto synaptic.

      • Emmanuel Lausi

        Salve, grazie per le dritte, ho installato tutti i pacchetti che mi hai detto, synaptic funziona e mi sono apparsi vari programmi, invece quello per la gestione dell’amministrazione non ne vuole sapere di funzionare, così come tutti quelli relativi all’amministrazione danno errore