Home News MIUI 8 con Nougat disponibile in beta chiusa, mentre alcuni Xiaomi arrivano...

MIUI 8 con Nougat disponibile in beta chiusa, mentre alcuni Xiaomi arrivano su Mediaworld!

0

Xiaomi si prepara al Natale in grande stile, mettendo sotto l’albero prepara due doni diversi e molto graditi: un’aggiornamento della MIUI e una nuova presenza sul mercato italiano. 

Il colosso cinese sta cercando di allargare la sua influenza anche in Europa, dove ultimamente ha trovato molti sostenitori grazie a prodotti con un rapporto qualità/prezzo veramente notevole. Ma non solo: Xiaomi ha anche saputo creare dispositivi “top di gamma” come il Mi Mix che certo non passano inosservati. 

MIUI 8 con Nougat

Il primo pacco scartato regala un’atteso aggiornamento alla nuova versione di Android 7.0 Nougat ai possessori di Mi 5, Mi 4s, Mi Note e Mi Max.

L’aggiornamento per Mi 5 ha numero di build 6.12.8 MIUI 8 con un peso di circa 1.3 Gb.

Purtroppo, anche se in versione Global, è una beta chiusa, riservata solo per pochi utenti e ottenibile solo su invito. Certo qualcuno è riuscito ad pubblicare il link per il download della rom, ma il post che lo conteneva è stato prontamente individuato e chiuso. 

Quindi non ci resta che aspettare il rilascio ufficiale della Rom dopo i primi test che saranno effettuati in questi giorni, anche se non abbiamo date precise.

Xiaomi redmi note 3 e 3s su Mediaworld

Miui mediaworldIl secondo ed ultimo regalo direttamente dalla Cina è un’apertura verso gli store italiani dei dispositivi Xiaomi, per quanto ancora molto contenuta.

Infatti sono apparsi da poco sul negozio online di Mediaworld il Redmi Note 3 e il Redmi 3s, esponenti della fascia media di quest’anno e di quello passato. Certo non gli unici modelli usciti, anzi, negli ultimi tempi Xiaomi si è lasciata un po’ prendere dall’entusiasmo e ha lanciato moltissimi modelli sul mercato (tutti con nomi troppo simili tra loro).

Il prezzo del 3s è molto vicino a quello di store di terze parti come Grossoshop, ma quello del Note è quasi il doppio. La notizia più importante però non è la disponibilità dei cellulari di per sé, quanto la dimostrazione di un’apertura degli store italiani verso il mercato cinese, che nonostante i luoghi comuni riguardo la bassa qualità dei prodotti (certo più volte confermati) può comunque offrire ottime occasioni agli acquirenti più attenti. Speriamo che a questo scarno listino si aggiungano presto altri dispositivi. 

Non volete perdervi neanche un articolo? Ecco il nostro gruppo canale Telegram!

GExperience.it

Volete invece parlare di tecnologia insieme a noi? Abbiamo anche un gruppo insieme a voi!

Gruppo Gexperience

Se vi va commentate e non dimenticate di condividere l’articolo con i vostri amici e di lasciare un “mi piace” sull’ articolo, a voi costa poco e per noi significa tanto!
 
Stay Pure, Grow The Google Experience!