Home Accessori AUKEY Hub USB 3.0 a 7 porte

[RECENSIONE] AUKEY Hub USB 3.0 a 7 porte

0

Nell’era della tecnologia in mobilità, i dispositivi portatili e, di conseguenza, lo scambio di informazioni tra quest’ultimi sono diventati un aiuto prezioso di cui difficilmente potremmo più fare a meno.  Che si usino Tablet, computer, smartphone o semplici chiavette USB, lo scambio di dati digitali è diventato uno standard che sta finalmente soppiantando il più antico e lento mezzo cartaceo. Se è vero però che il cloud  e, più in generale, la rete internet  funzionano benissimo per lo scambio di file relativamente piccoli, il discorso cambia radicalmente quando le dimensioni di questi file superano il Gigabyte. Ed è proprio in questi casi che un Hub USB potrebbe facilitarci la vita permettendoci di collegare vari dispositivi dotati di tale standard ad un PC (o MAC). A tal proposito, oggi vogliamo recensirvi l’Hub USB 3.0 a 7 porte di Aukey, un  dispositivo interessante dall’ottimo rapporto qualità prezzo: andiamolo a scoprire nel dettaglio.

Unboxing e Design

1Così come abbiamo già visto con precedenti prodotti Aukey, anche questa volta lo scatolo è realizzato in cartone riciclato: troviamo questa scelta decisamente intelligente poiché consente di proteggere perfettamente il dispositivo pur avendo un impatto minimo sull’ambiente. All’interno della confezione troviamo:

  • L’Hub USB 3.0
  • Un cavetto per collegare l’Hub al PC (o MAC)
  • Un alimentatore 12V/2.5A
  • Una scheda per la registrazione della garanzia online
  • Un manuale d’uso

2Per quanto riguarda l’estetica, pur non essendo un oggetto di design, l’Hub risulta piacevole alla vista grazie ad un form factor decisamente sobrio. Nonostante il dispositivo sia realizzato quasi interamente in plastica, risulta ben assemblato ed esente da scricchiolii di sorta.

 

3Nella parte superiore è presente, oltre ovviamente alle 7 porte USB 3.0, un led di colore verde che ci indicherà se l’Hub è acceso. Nella parte sinistra troviamo invece l’ingresso USB 3.0 da utilizzare per il collegamento alla relativa porta del PC, l’ingresso per il jack dell’alimentatore ed il pulsante di accensione spegnimento.

4Abbiamo molto apprezzato la presenza dei piedini in gomma antiscivolo capaci di creare il giusto attrito sulle superfici lisce.

Installazione e Prestazioni

L’installazione dell’Hub è veramente facilissima: basterà collegare alla corrente l’alimentatore, inserire il relativo jack nell’ingresso dell’Hub (DC IN) e collegare, tramite il cavetto in dotazione, una porta USB 3.0 del vostro computer a quella dell’Hub (USB 3.0 IN). Una volta fatto ciò, basterà accendere il dispositivo ed i driver verranno automaticamente installati sul vostro PC.

5Per quanto riguarda le prestazioni, possiamo dire che Aukey è riuscita a fare veramente un ottimo lavoro. Abbiamo fatto dei test con due pen drive da 32GB che supportano lo standard USB 3.0: una Corsair Voyager GT e una SanDisk Extreme.

bench
Benchmark eseguiti con Crystal Disk Mark

Com’è possibile notare dalla tabella in alto, la differenza di velocità (scrittura e lettura) tra il collegamento diretto al PC e quello tramite Hub risulta minimo: per ottimizzare le prestazioni consigliamo di collegare l’Hub direttamente alla porta della vostra scheda madre (e non quella del case).

trasferimento

Anche per quanto riguarda il trasferimento diretto di un file tra le due chiavette non c’è stato alcun problema.

Grazie all’alimentatore da 12V/2.5A, l’Hub Aukey supporta Hard Disk esterni, penne USB, smartphone ed altre periferiche di archiviazione senza alcune tipo di problema. Attenzione però a non superare una corrente totale di 900mA per evitare di perdere stabilità. A titolo informativo, di seguito riportiamo una tabella che schematizza il consumo indicativo di vari dispositivi:

Mouse 100mA
Camera >300mA
Disco rigido portatile Max. 500mA
Disco rigido USB 3.0 portatile Max. 900mA
Tastiera Max. 500mA

Conclusioni

Aukey, ancora una volta, propone un dispositivo valido ad un prezzo decisamente invitante (circa 28€). Dopo vari giorni di utilizzo non siamo riusciti a trovare alcuna pecca: forse non sarà l’oggetto più bello del mondo e i materiali non saranno pregiati ma il suo lavoro riesce a farlo più che bene. Se volete acquistarlo, vi lasciamo come al solito il pulsante ad Amazon qui sotto.

Acquista

PANORAMICA RECENSIONE
Design
7
Qualità Costruttiva
7
Prestazioni
9
Articolo precedenteTastiera Google diventa Gboard e aggiornandosi non cambia solo il nome
Articolo successivoNova Launcher 5.0 introduce nuove funzioni del Pixel Launcher, nuove gesture e molto altro
Julyano
Salve a tutti, sono Giuliano. Sono un ragazzo da sempre appassionato di tecnologia: ha un chip? Allora mi interessa! Adoro l'ironia e l'umorismo in generale, quindi non me ne vogliate se qualche volta mi capiterà di fare una battutina :D Che altro dire?? Forse solo.... Stay hungry sta....no ho sbagliato, volevo dire Stay Pure!