Home News Nuovi Google-Phone: presunte immagini del fronte e conferme

Nuovi Google-Phone: presunte immagini del fronte e conferme

0

Non dovrebbe mancare molto alla presentazione dei nuovi Google-Phone (Pixel e Pixel XL) e, come in ogni periodo antecedente l’annuncio di qualcosa di importante, continuano a susseguirsi i rumor.

Ecco allora che, durante le ultime settimane, siamo venuti a conoscenza delle possibili caratteristiche tecniche di Pixel XL, dei presunti prezzi di entrambi i nuovi Google-Phone, della possibile data di distribuzione di uno dei nuovi dispositivi e di un’immagine e un render dedicati a Pixel XL. Oggi, invece, sembra che Google Pixel e Pixel XL siano “passati” presso il GFC (Global Certification Forum), uno degli enti di certificazione che ha il compito di garantire che i nuovi dispositivi rispettino le normative vigenti.

Vi ricordiamo che il suddetto ente non pubblica mai alcuna informazione riguardante le caratteristiche tecniche dei dispositivi da esso controllati ma si limita a pubblicarne le sigle identificative e le bande supportate. Veniamo, dunque, a conoscenza delle sigle G-2PW2100, G-2PW2200, G-2PW4100 e G-2PW4200. Le prime due dovrebbero riferirsi a Google Pixel mentre le altre a Pixel XL. Inoltre, potete trovare di seguito le immagini che riportano le varie bande supportate dai due smartphone.

Oltre a questo, un distributore di parti di ricambio con sede a Hong Kong ha messo a listino dei presunti pannelli frontali di Google Pixel e Pixel XL. Stando a queste immagini sembrano confermate le informazioni risalenti a qualche giorno fa.

Vi ricordiamo che tutte le informazioni riportate in questo articolo sono frutto di alcuni rumor e niente è stato ancora reso ufficiale o smentito da Google. Vi invitiamo, dunque, a prendere il tutto con la dovuta cautela.

Se vi va commentate e non dimenticate di condividere l’articolo con i vostri amici e di lasciare un “mi piace” sui nostri social network: FacebookTwitterGoogle+ e TSU! Entrate anche a far parte del nostro gruppo Telegram!

Stay Pure, Grow Up The Google Experience!

Andrea Zanettin