[Video] Lenovo Moto G4: prime impressioni

0

Nonostante le torride giornate estive, il mare, gli ombrelloni e la moltitudine di persone che prenotano le vacanze in base alla posizione dell’ultimo Pokèmon raro apparso, noi di GE siamo ancora qui a proporvi articoli e recensioni. Oggi, infatti, vedremo insieme l’unboxing e le prime impressioni del Moto G4, interessantissimo terminale della casa cinese Lenovo che riprende il design e le caratteristiche della fortunata serie di smartphone Motorola Moto G.

LenovoMotoG4Foto1Contenuto della confezione e design

Lo scatolo bianco contenente il device ha uno stile piuttosto minimale: dimensioni ridotte all’osso e immagine dello smartphone stampata nella parte superiore. Minimale è anche la dotazione di accessori che comprende, oltre ovviamente ai vari manuali d’uso, solo l’alimentatore da muro con cavetto non removibile: per poter collegare lo smartphone al nostro PC, dovremo utilizzare quello di un altro device o acquistarne uno nuovo.

Nonostante la scarsa dotazione, il Moto G4 non dà l’impressione di essere uno smartphone economico: la cover posteriore in policarbonato gommata presenta una piacevole trama in stile tessuto che aumenta notevolmente il grip. L’assemblaggio risulta molto buono ed esente da scricchiolii vari. Il design è caratterizzato da linee morbide e spazi ottimizzati: nonostante infatti il terminale sia un 5,5 pollici con un peso di 155g, si riesce a tenere bene in mano.

Nella parte frontale troviamo il già citato display LCD Full HD da 5,5” (403ppi) che, a prima impressione, sembra svolgere egregiamente la sua funzione. Subito sopra, trovano posto i vari sensori, la capsula auricolare e la fotocamera frontale da 5MP. Per quanto riguarda le parti laterali, in alto troviamo il foro del jack da 3,5 mentre l’entrata micro USB è posta nella parte inferiore. Sul lato destro trovano posto il bilanciere del volume ed il tasto di accensione/spegnimento zigrinato; vuoto è invece il lato sinistro. Sul retro troviamo la fotocamera principale da ben 13 MP e un doppio flash LED.

Hardware e prime impressioni

Il Lenovo Moto G4 è mosso da un processore Snapdragon 617 octa core accompagnato da 2 GB di RAM. La memorie interna è invece di 16 GB con possibilità di espanderla fino a 128 tramite scheda microSD (memoria adattiva). La dotazione hardware riesce a muovere in maniera fluida il sistema Android Marshmallow che sembra essere, almeno da questo primo contatto, esente da lag e rallentamenti. Funzione apprezzata sicuramente da più di un utente è poi la possibilità di inserire una seconda scheda SIM in modo da poter gestire due numeri sullo stesso device.

LenovoMotoG4Foto2Nonostante il poco tempo di utilizzo, abbiamo trovato molto interessante questo terminale che riesce ad accontentare le esigenze degli utenti che non vogliono rinunciare alla fluidità del sistema operativo pur non spendendo una fortuna. Molto interessanti sono poi le app proprietarie e le gesture. La fotocamera sembra essere soddisfacente ma ci riserviamo di esprimere ulteriori giudizi nella nostra recensione.

Per questo primo contatto è tutto, vi lasciamo al nostro video unboxing!

Diteci cosa ne pensate a prima vista di questo dispositivi e non dimenticatevi di seguirci sui social! A presto con la video recensione di Lenovo Moto G4!

Nicolò
Sono un giovane ragazzo appassionato del mondo della tecnologia! Mi piace sviluppare app per Android, giochi per computer, creare programmi e siti web. Adoro la recitazione e il teatro e cerco sempre di far trasparire questa mia passione nei video che faccio su YouTube. Mi piace quello che faccio!