Home Android Google conferma: Android N supporterà Force Touch

Google conferma: Android N supporterà Force Touch

0
gestione dei backup

Dopo avervi presentato le diverse novità che la nuova versione di Android ha portato, arriva oggi una nuova conferma da parte di Google: Android N supporterà i nuovi schermi sensibili ai diversi livelli di pressione.

 

Il 3D Touch, Press Touch, o come preferite chiamarlo, è stato uno dei grandi assenti di questo Mobile World Congress. Inizialmente, questa tecnologia introdotta dalla casa di Cupertino con Apple Watch poi implementata su Iphone 6s/6s Plus, sembrava destinata ad una diffusione rapida anche nel mondo Android, ma non è stato così. Salvo alcune eccezioni, come la variante press Touch di Mate S di Huawei, nessuno dei principali produttori ha integrato questa tecnologia nei propri terminali. Nonostante questa funzione non sia indispensabile, risulta, a mio parere, comoda una volta che ci si ricorda della sua esistenza: un po’ come con Now on Tap, per fare un paragone.

 

[showad block=15]

 

Google, attraverso il sito Developers ha fatto alcuni esempi riguardo il futuro utilizzo di questa tecnologia:

  • Navigating users to a particular location in a mapping app.
  • Sending messages to a friend in a communication app.
  • Playing the next episode of a TV show in a media app.
  • Loading the last save point in a gaming app.
Di seguito un video non ufficiale che può aiutarci a capire cosa Google ha in serbo per noi.

 

 

Cosa ne pensate?

Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di condividere l’articolo con i vostri amici e di lasciare un “mi piace” sui nostri social network: Facebook,Twitter, Google+ e sul nostro, fresco di apertura, canale Telegram!

Stay Pure, Grow The Google Experience!

FONTEandroidauthority
Luca Bordignon
Mi piace smanettare con il mio Android, ma scrivere articoli condividendo questa passione con piú persone è ancora meglio ;)