In questo sesto appuntamento che gexperience.it dedica ai migliori launcher scaricabili dal Play Store, andiamo a parlare di una vera perla sviluppata da un team italiano, Smart Launcher, e non potrebbe avere un nome più azzeccato.

Estetica

Smart Launcher si presenta in modo piuttosto originale, differenziandosi da qualsiasi altro. smartlauncher2La schermata iniziale è molto pulita: presenta solo le icone delle applicazioni che si presuppone siano di più frequente utilizzo. Ma si nota subito una grande mancanza, ossia i widget: questi sono infatti esclusivi della versione a pagamento (acquistabile per poco meno di 3€). Cioè, è possibile impostare un solo widget (che prende obbligatoriamente il posto dell’orologio) ma è comunque un grosso limite.

smartlauncher3Per quello che riguarda il menù delle applicazioni, questo è organizzato in modo da classificare le nostre app in categorie predefinite: comunicazione, internet, giochi… Sinceramente avrei preferito un classico drawer a scorrimento verticale, le categorie così strutturate sono solo molto scomode (anche perché non è possibile modificarle).

Come si evince dagli screenshot le trasparenze regnano sovrane e l’ultimo major update (la versione 3) ha introdotto il material design migliorando notevolmente l’estetica.

Funzionalità

Senza alcun dubbio, il punto forte di Smart launcher sono le funzionalità: abbiamo infatti a disposizione molte gesture (di più nella versione a pagamento, ovviamente), i badge per le notifiche non lette, doppio tap per spegnere lo schermo e vari tipi di schermate di blocco (solo nella versione a pagamento).

smartlauncher1

Il menù delle impostazioni è ricchissimo e permette di giocare con tutte le funzionalità del launcher. A tal proposito, proseguiamo con la prossima sezione.

 

Personalizzazione

Smart launcher, oltre all’ovvio cambio dello sfondo, propone una serie di chicche piuttosto piacevoli parlando di personalizzazione: troviamo infatti la possibilità di utilizzare icon pack personalizzati, cambiare i vari effetti di transizione tra menù ed applicazioni, personalizzare i badge di notifica…peccato che il menù non possa essere modificato e le categorie rimosse.

 

Prestazioni

Nulla da ridire anche in questo ambito: Smart è molto leggero e non soffre di alcun rallentamento anche su dispositivi piuttosto datati e poco performanti (provato su un Acer Liquid Glow).

 

Pro:

  • molto leggero;
  • molto funzionale;
  • originale;

Contro:

  • sotto certi aspetti poco personalizzabile.
PANORAMICA RECENSIONE
Estetica
6
Funzionalità
8
Personalizzazione
7
Prestazioni
8
Mirco Gatto
Sono un diplomato all'Istituto tecnico informatico. Orgoglioso (fin troppo) PC gamer e dilettante scrittore, nonché grande amante della musica e della grammatica. Sostengo lo sviluppo e l'ideale del software libero, in qualsiasi forma.
  • Martino Fontana

    Se con categorie non modificabili intendi che non puoi spostare un’app in un’altra categoria in realtà si può: tieni premuto sull’app desiderata, quando ti chiede cosa ci vuoi fare tocca l’icona “ingrandita” e trascinala in quella desiderata. Se invece vuoi avere più categorie si può, anche se nella versione a pagamento (puoi farlo anche nella gratis sacrificandone una. Puoi anche toglierle tutte tranne una per avere l’app drawer vericale che volevi).

    • Grazie mille per la precisazione!