[Rubrica] GE Games #22: Edge Extended

0
Edge Extended: spigoloso è bello, spigoloso è sexy.

Questa settimana l’appuntamento con GE Games è dedicato ad uno dei giochi più stravaganti disponibili nel Play Store: Edge, in questo caso la sua versione Extended, che conta in più (rispetto alla versione gratuita) ben 48 livelli bonus, una nuova colonna sonora ed un motore grafico migliorato. Il prezzo è forse un po’ proibitivo (2.30€, abbastanza alto tenendo conto che ne è disponibile una versione gratuita) ma comunque è un acquisto consigliato.

Gameplay

“Unico” e “minimale” sono le parole che meglio riassumono l’esperienza di gioco di Edge. Il nostro avatar è un cubo e già questo costituisce un elemento di originalità. Utilizzando il sistema di controlli (è possibile scegliere tra un pad virtuale oppure l’utilizzo dell’accelerometro, generalmente molto più impreciso) è possibile muovere il nostro avatar all’interno di un ambiente spigoloso (edge in inglese significa infatti “spigolo”) composto anch’esso interamente da cubi, col solo fine di giungere al checkpoint posto alla fine di ogni livello. A rendere più difficile il raggiungimento di tale obiettivo intervengono passaggi nascosti, ponti caduchi, piattaforme mobili, interruttori a pressione ed un malvagio cubo nero che sono in grado di manipolare lo scenario e rendere quindi più probabile la caduta del nostro avatar fuori dai bordi, ossia l’unico modo in cui è possibile fallire un livello.

compressa1

 

La difficoltà dei livelli è piuttosto alta, ma mai a livelli frustranti: anzi, il suo ottimo bilanciamento non può che costituire una piacevole sfida e contribuisce significativamente ad aumentare il coinvolgimento.

Le parole non descrivono a dovere l’esperienza di gioco: è da provare.

Voto: 8

Comparto grafico

La grafica è semplice e minimale: i toni grigi dominano sovrani. Solo il nostro avatar è un cubo colorato, il che non fa altro che enfatizzare la sensazione di alienazione intrinseca della particolarità di questo gioco. Magico è come il cubo cambi colore in base alle mosse che si attuano all’interno dello scenario.

Lo sfondo ricorda lo spazio aperto, ancora più alienante di quanto non sia già il gioco in se stesso.

compressa2

Il motore grafico è poi molto ben ottimizzato (specie nella versione Extended) e gira fluidamente su praticamente ogni dispositivo.

L’utilizzo di uno schermo in Full HD è praticamente d’obbligo.

Voto: 8

Comparto audio

Come detto all’inizio, “unico” è la parola che meglio riassume Edge Extended. La colonna sonora non è assolutamente da meno, anzi: si integra perfettamente con la grafica particolarissima, enfatizzando il ritmo ipnotico del gioco.

La colonna sonora in stile elettronico è obbligatoriamente da gustare attraverso un buon paio di cuffie.

Voto: 8.5

compressa3

Pro:

– unico, intrigante, difficile.

Contro:

– a lungo andare è ripetitivo;

– necessita di una minima dose di impegno.

PANORAMICA RECENSIONE
Gameplay
8
Comparto grafico
8
Comparto audio
8.5
Mirco Gatto
Sono un diplomato all'Istituto tecnico informatico. Orgoglioso (fin troppo) PC gamer e dilettante scrittore, nonché grande amante della musica e della grammatica. Sostengo lo sviluppo e l'ideale del software libero, in qualsiasi forma.