Home Android GE CONSIGLIA: Grand Budapest Hotel

GE CONSIGLIA: Grand Budapest Hotel

0

Buongiorno care lettrici e cari lettori! Eccomi tornato con l’appuntamento quotidiano con GE CONSIGLIA, oggi in chiave cinematografica.

Amate i classici film hollywoodiani, con cast multistellari, ambientazioni surrealistiche e carichi di effetti speciali da svariati milioni di dollari, incluse implosioni della Terra e con il mitico eroe statuario? Perfetto, questo non è il film che fa per voi.

Parliamo oggi infatti di Gran Budapest Hotel, una delle migliori pellicole (sicuramente la più controcorrente) del 2014.

gbh

 

 

REGISTA

Wes Anderson (al suo meglio, come cita la copertina del film)

 

TRAMA

La storia si svolge nel 1968, tra le montagne della Repubblica di Zubrowka, paese immaginario. Qui si trova il Grand Budapest Hotel, un albergo molto prestigioso ma ora decaduto.

Una ricca signora, che frequenta il Grand Budapest Hotel, affida a Monsieur Gustave, il concierge, un prezioso quadro, e successivamente muore. Il figlio, Dimitri, accusa Gustave di omicidio, quindi finisce in prigione. Il giovanissimo portiere Zero lo aiuterà a scagionarsi.

 

 

CONCLUSIONE

Dedicato all’opera di Stefan Zweig, e ambientato in un immaginario staterello alpino, in forma di commedia, e con un’intelligenza pari alla leggerezza, Anderson ripercorre le vicende dell’Europa d’allora, con il suo doloroso passaggio attraverso i totalitarismi. Ironia elegante, qua e là venata di sarcasmo. Splendida recitazione.

A domani, con i consigli letterari di Stefano!

 

Google Film

 

 

Stay pure, grow the GooglExperience!

Fabio Ferraris

Sbanfio
24 anni, parmigiano, studente di Scienze Politiche. Amo tutto ciò che è tecnologico e futuristico: Google ed i suoi progetti, Linux ed il suo formidabile kernel, gli OS "minori", ed infine i giovani che credono nei loro progetti e nel crowdfunding. Blogger, ma non solo: mi occupo anche delle questioni (più o meno) tecniche, di developing e di modding.