Home Android GE CONSIGLIA: “Vita di Pi”

GE CONSIGLIA: “Vita di Pi”

2

GE CONSIGLIA

 

Continuiamo l’appuntamento quotidiano di GE CONSIGLIA. App, film, musica e libri: ogni giorno vi consiglieremo un download secondo noi essenziale, di una di queste categorie. Google, sul suo Store, ha proposto una serie di film, scontati in occasione dell’inizio della stagione autunnale,
Parliamo dunque di film, parliamo del 2012: quest’anno vede l’uscita di pellicole come The Avengers, Cloud Atlas, The Amazing Spider-ManVita di Pi esce a dicembre. Nella prima settimana incassa, nel nostro Paese, quasi 750mila euro, con un guadagno finale di 8 milioni.

Vita di Pi
Il regista, Ang Lee, ha precedentemente diretto film del calibro de La tigre e il dragone, Hulk ed I segreti di Brokeback Mountain; il cineasta utilizza in questa pellicola, in modo scaltro, la tecnica del 3D.
Lo stesso Lee spiega, alla prima del suo Vita di Pi, la storia ed i motivi che lo hanno portato a realizzare questa storia:

La storia è essenzialmente quella di un ragazzo e di una tigre che si ritrovano su una scialuppa in mezzo all’ Oceano. Quando me l’hanno proposto ho subito pensato: «Le sfide mi piacciono. Ma come faccio in questo caso a tenere inchiodato lo spettatore alla sedia per due ore, con questo materiale così ostico?» Ricorrendo per la prima volta in vita mia al 3D e ai tecnici che avevano già lavorato agli effetti speciali sull’ acqua per “Titanic” e “Waterworld”. Utilizzare il 3D era l’unico modo per far entrare gli spettatori nella storia, facendoli arrivare a pelo d’acqua, quasi sulla barca. Il libro è immerso in una sorta di realismo magico e solo il 3D poteva restituire quel tipo di emozioni al cinema.”

(Ang Lee)

 

Dunque un ragazzo, che rimane su una barca, in compagnia di una tigre. Il loro viaggio. Il rapporto che si “instaura”.
Questo è Vita di Pi: Pi (greco) come la razionalità della scienza, ma anche come simbolo di trascendenza: un ragazzo, Pi Patel, che incarna la sintesi del sincretismo religioso e della curiosità intellettuale di chi non si accontenta della morale comune; Richard Parker, una tigre del Bengala, il cui occhio cela più di un segreto sul destino che unirà uomo e felino nella più surreale delle simbiosi.
Per concludere, tale film è metafora dell’esistente o apologo esemplare di come lo storytelling possa aiutare a spiegare anche verità impossibili da accettare e da razionalizzare, Vita di Pi ha tutto quel che si esige da un romanzo popolare, tenero e crudele, nell’era dello scetticismo cosmico. (VIA)

Vita di Pi è disponibile al download sul Play Store, in offerta, a €3.99.

Per oggi è tutto. L’appuntamento con GE CONSIGLIA riprende domani, in compagnia di Stefano.

Stay pure, grow the GooglExperience! 

 

 Fabio Ferraris

Sbanfio
24 anni, parmigiano, studente di Scienze Politiche. Amo tutto ciò che è tecnologico e futuristico: Google ed i suoi progetti, Linux ed il suo formidabile kernel, gli OS "minori", ed infine i giovani che credono nei loro progetti e nel crowdfunding. Blogger, ma non solo: mi occupo anche delle questioni (più o meno) tecniche, di developing e di modding.
  • Al momento mi dice che è a 8,99€ xDD

    • Sbanfio

      Le offerte d’autunno di Google sui film era limitata. Dovrebbero continuare con musica, libri ed app! 😉