Home Android SuperSU compatibile con Android L

SuperSU compatibile con Android L

0

Immagine2

Dopo le tante guide comparse in rete per ottenere i permessi di root, anche il principale sviluppatore di questa funzione per i device android, ha aggiornato la sua applicazione. Stiamo parlando chiaramente di Chainfire,  che nelle prime ore della giornata ha aggiornato la propria applicazione, SuperSU, rendendola compatibile con Android L.

Il team di sviluppatori ha ammesso di non voler spendere tanto tempo (almeno per ora) per questa versione di android in quanto si tratta ancora di una preview e potrebbero cambiare ancora parecchi aspetti. Con questa nuova versione dell’applicazione (2.01) diventa molto più facile ottenere i permessi di root sul proprio device.

Sul forum di XDA è presente il changelog completo che vi riportiamo qui di seguito:

– Versione Gratuita –

  • Superuser access prompt
  • Superuser access logging
  • Superuser access notifications
  • Per-app notification configuration
  • Temporary unroot
  • Deep process detection (no more unknowns)
  • Works in recovery (no more segfaulting)
  • Works when Android isn’t properly booted
  • Works with non-standard shell locations
  • Always runs in ghost mode
  • Wake on prompt
  • Convert to /system app
  • Complete unroot
  • Backup script to survive CyanogenMod nightlies
  • Icon selectable from 5 options + invisible
  • Theme selectable from 4 options
  • Launch from dialer: *#*#1234#*#* or *#*#7873778#*#* (*#*#SUPERSU#*#*)

– Versione Pro –

  • OTA survival mode (no guarantees)
  • Full color-coded command content logging (input/output/error)
  • Per-app logging configuration
  • Per-app user override
  • Grant/deny root to an app for a set amount of time
  • PIN protection
  • Per-app PIN protection
  • Adjust auto-deny countdown

Se avete i permessi di root sul vostro Nexus e non avete aggiornato SuperSU potete farlo cliccando sul link qua sotto!

 

 

 Stec89

Stefano Cau
Ex studente della facoltà di Informatica e Comunicazione Digitale ed appassionato da sempre al mondo della telefonia, in particolare Android ma non disdegno gli altri OS. Seguo le news 24h su 24 per restare sempre aggiornato e perchè è bene ricordarsi che "il mondo dell'informazione non dorme neanche la notte".